“Un albero in più per Lucca”, al via la campagna della Croce Rossa

Ecco come si può aderire alla campagna

Croce Rossa…ma sempre più ‘green’. Al via Un albero in + per Lucca, la nuova campagna che, grazie alla piantumazione di nuovi alberi, finanzierà le attività dell’associazione rivolte alle persone più bisognose.

L’idea nasce per contrastare gli effetti dei cambiamenti climatici, un problema umanitario di fronte al quale la Croce Rossa non è mai rimasta indifferente. Gli alberi daranno inoltre vita a tantissimi progetti e attività del comitato sul territorio lucchese: attività sociali, ma anche attività rivolte ai senza tetto, attività di trasporto dei pazienti disabili, attività di screening, attività rivolte ai giovani, attività di sensibilizzazione e naturalmente attività logistiche e di protezione civile.

Come aderire alla campagna? Per prima cosa è necessario collegarsi al sito www.criluccaprogetti.it. Qui le aziende potranno scegliere di regalare un albero ad ogni dipendente oppure alla comunità; i privati, invece, potranno adottare, donare o regalare un albero a chi preferiscono. Nell’immediato riceverete una conferma, via mail, dell’ordine.

Con l’adozione i volontari di Croce Rossa vi contatteranno sui tempi di consegna e potrete dedicarvi alla crescita in totale autonomia. Con la donazione, invece, incaricherete l’Associazione di occuparsene acquistando un ‘albero sospeso’ che verrà poi indirizzato alle zone più carenti di verde. Scegliendo questa modalità potrete partecipare alla piantumazione e lasciare un messaggio alla comunità e ai volontari. Con il regalo, infine, potrete donare un albero a chi preferite (scuole, amici, parenti, ma anche enti privati e pubblici) e potrete scaricare un bigliettino personalizzabile da consegnare a chi riceverà il vostro regalo.

“Tra gli obiettivi di questa campagna – commenta il presidente Cri, Fabio Bocca – c’è sicuramente quello di ridurre la vulnerabilità nel nostro territorio attraverso una campagna di soci sostenitori (consapevoli dei cambiamenti ambientali) e di portare un contributo visibile e tangibile alla comunità. L’invito rivolto a tutti è quello di piantare un albero. Le piante sono infatti lo strumento naturale per ridurre la principale causa dell’aumento dei gas serra. La Croce Rossa si batte in prima linea nel raggiungimento di tale obiettivo e il progetto Un albero in + per Lucca ne è la prova. Alcune associazioni lucchesi ci aiuteranno nella gestione degli spazi pubblici e nella messa a dimora”.

L’albero della Cri. Il comitato di Lucca ha scelto l’albero del melograno, pianta capace di vivere oltre cento anni e che rappresenta uno dei sette principi fondamentali dell’Associazione: l’universalità. Il melograno è infatti conosciuto nella cultura classica e nella tradizione popolare mondiale come simbolo di salute, vita e abbondanza. Inoltre i frutti sono di un colore rosso vivo proprio come le divise dei volontari e, grazie alle loro proprietà, sono capaci di apportare benefici salutari.

Il costo per l’acquisto di un albero è di 30 euro. Modalità di pagamento, vantaggi ed ulteriori informazioni sono presenti sul sito dell’Associazione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.