Quantcast

Stop alla tassa di soggiorno fino al 31 marzo: ok in Consiglio

Posticipato per 6 mesi il canone del suolo pubblico

Sospensione della tassa di soggiorno fino alla fine di marzo e abbattimento del canone relativo alla concessione del suolo pubblico per i primi 6 mesi del 2021. Sono queste le misure approvate all’unanimità dal consiglio comunale di Lucca di questa sera (29 dicembre).

La seduta si è aperta sul tema dell’imposta di soggiorno, con l’approvazione del nuovo regolamento e proroga della sospensione fino al 31 marzo 2021.

A spiegare la delibera è l’assessore Giovanni Lemucchi che, come già fatto commissione, ha spiegato tutte le novità.

Lucca, stop alla tassa di soggiorno fino alla fine di marzo. Posticipato per 6 mesi il canone del suolo pubblico

Sul tema interviene la consigliera di SiAmo Lucca Serena Borselli: “Molto bene la sospensione della tassa di soggiorno, però proponiamo di prorogarla fino al 30 giugno del 2021. Dal primo gennaio al 31 marzo non ci sarà tutta questa affluenza di turisti, diciamolo. Non vedo giorni rosei in questi primi mesi del 2021, dobbiamo dare un po’ di respiro. Con ogni probabilità bisognerà aspettare i mesi più caldi per una ripartenza. Richiedo ufficialmente anche una commissione ad hoc sul turismo, un tavolo di confronto per trovare strategie e porci degli obiettivi”.

La replica dell’assessore Lemucchi: “Siamo ben coscienti che di qui al 31 marzo non ci saranno delle file negli alberghi, ma ci sarà da capire come si evolverà la situazione per poi rivalutare le misure in futuro. Siamo più che disponibili a rivalutare un’altra proroga della sospensione di soggiorno”.

La consigliera Maria Teresa Leone, rispondendo a Serena Borselli, annuncia che la prossima commissione parlerà di turismo.

Per il consigliere M5S Massimiliano Bondocci serve un’attenta riflessione sul turismo: “Sono d’accordo con la consigliera Borselli, questa è una proroga effimera. Sul turismo serve uno sforzo e una riflessione maggiore. Dobbiamo questi mesi di pausa involontaria per riflettere. Dobbiamo attrezzarci per farci trovare pronti alla ripartenza. Una commissione è poco, serve a lavorare sulle idee. Io – per esempio – vorrei che l’ostello di Lucca fosse pronto per la ripartenza post Covid. Lavoriamo a progetti ambiziosi”.

Sulla stessa linea Fabio Barsanti: “Questo è un provvedimento sacrosanto per favorire la ripresa post Covid, però la riflessione sul turismo va fatta a 360 gradi. Nel nostro Comune la promozione turistica spesso è imbarazzante, di bassissimo livello. Dobbiamo recuperare il terreno perduto e la nostra città ha tutte le potenzialità per poterlo fare”.

Chiude la discussione l’assessore Stefano Ragghianti: “Ben venga la commissione per parlare del turismo. Stiamo lavorando al calendario degli eventi per l’anno 2021: ci sono 180 proposte”.

Il punto all’ordine del giorno sulla tassa di soggiorno è stato approvato all’unanimità.

Il dibattito si è poi spostato al secondo punto all’ordine del giorno, quello sulle “misure a tutela delle attività colpite dai provvedimenti per il contenimento dell’epidemia Covid-19. Provvedimenti in materia di concessioni di suolo pubblico e applicazione del relativo canone per il primo semestre dell’anno 2021 – approvazione”.

Ad elencare il punto è l’assessora Chiara Martini, che, come fatto in commissione, è intervenuta per spiegare nel dettaglio quale sia la materia interessata dalla pratica.

Lucca, stop alla tassa di soggiorno fino alla fine di marzo. Posticipato per 6 mesi il canone del suolo pubblico

L’appello del consigliere Bindocci: “C’è da togliere quelle incomprensibili ingiustizie con il nuovo regolamento sul suolo pubblico. Ma anche qui, serve una riflessione più ampia come ho già detto prima”.

Anche questo punto all’ordine del giorno è stato approvato all’unanimità.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.