La Befana dei vigili del fuoco torna al San Luca nonostante le restrizioni foto

La simpatica vecchietta si è fermata nella hall dove ha consegnato regali e calze destinati per i bambini

Anche per questo 2021, pur con le restrizioni imposte dall’emergenza coronavirus, si è rinnovato il tradizionale appuntamento con la Befana dei vigili del fuoco di Lucca in collaborazione con l’Unicef, con il comitato San Francesco (che offre calze e altri doni) e con le strutture di Pediatria e Neuropsichiatria infantile dell’ambito territoriale di Lucca dell’Asl Toscana nord ovest.

befana 21 vvf

Invece che effettuare il solito giro in Pediatria, sempre molto apprezzato dai piccoli ricoverati od in attesa di sottoporsi a qualche esame e controllo, la simpatica vecchietta si è fermata nella hall dell’ospedale San Luca, dove ha consegnato al personale della struttura regali e calze destinati ai bambini costretti a trascorrere in ospedale qualche giorno o soltanto alcune ore. Calze e regali sono stati poi fatti recapitare anche alle neo-mamme ed alle partorienti, ricoverate in Ostetricia.

La Befana dei Vigili del fuoco è stata accolta, tra gli altri, dalla direttrice sanitaria dell’ospedale Michela Maielli, dalla responsabile della Pediatria di Lucca Angelina Vaccaro e dallo staff medico ed infermieristico del reparto. Immancabile la foto di gruppo, nel rispetto delle distanze di sicurezza, con Vigili del fuoco e personale dell’ospedale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.