Un defibrillatore per la scuola dell’infanzia di Sorbano del Vescovo foto

Lunedì scorso l'inaugurazione dello strumento donato da Körber Tissue

Lunedì (25 gennaio) alle 12, nel portico della scuola dell’infanzia di Sorbano del Vescovo, in piazza don Arcangelo Fanucchi, si è tenuta l’inaugurazione di un defibrillatore semi automatico donato da Körber Tissue per dotare la scuola e il territorio di un presidio di sicurezza.

L’iniziativa è stata possibile grazie all’interessamento del presidente dell’associazione Mirco Ungaretti Odv, Stefano Ungaretti, presente assieme alla vicepresidente Marisa Giunchigliani. Sono intervenuti il vicesindaco di Lucca Giovanni Lemucchi e la dirigente dell’Ufficio scolastico territoriale Donatella Buonriposi che hanno ringraziato il Ceo di Körber Tissue, Oswaldo Cruz, per l’attenzione posta al territorio.

In particolare il vicesindaco ha sottolineato l’importanza crescente dell’attenzione delle imprese alla realtà sociale dove esse operano come fattore necessario per rispondere alla varietà di esigenze che emergono e l’indispensabile contributo delle associazioni come la Mirco Ungaretti Odv per operare quotidianamente vicino alle persone. La dirigente Buonriposi ha ricordato le molteplici collaborazioni dell’associazione con le scuole che hanno aderito con entusiasmo nel corso degli anni alla proposta di formazione ed informazione, con corsi di 2 ore l’anno rivolti a tutti gli studenti minorenni e 5 ore per i maggiorenni. Ricorda inoltre che a Lucca in particolare modo al iceo sportivo è stato svolto il primo esame di maturità in Italia con le manovre Blsd e soprattutto sottolinea insieme alla presidente dell’associazione l’importanza del progetto di “formazione docenti” rivolto a tutti gli insegnanti di ogni ordine e grado, che permetterebbe la divulgazione ed insegnamento in autonomia delle manovre Blsd all’interno delle scuole.

Oswaldo Cruz, accompagnato da Patrizia Fagiolini, addetta al servizio di prevenzione e protezione di Körber Tissue ed organizzatrice dei corsi di primo soccorso aziendali, ha ringraziato i presenti per il coinvolgimento dell’azienda che da anni è sensibile alle tematiche sociali e alla crescita complessiva del territorio in tutte le realtà dove opera. “La donazione di un defibrillatore – continua Cruz – è un piccolo grande gesto di civiltà e di cultura verso i protagonisti della scuola, i bambini”.

La vicepresidente Giunchigliani ha poi commosso i presenti con un ricordo di Mirco Ungaretti e con il racconto di come uno studente che aveva partecipato ad uno dei corsi tenuto a scuola da una professoressa istruttrice, abbia salvato la vita al proprio padre con manovre di rianimazione cardiopolmonare ancor prima dell’intervento del 118.

Il dirigente scolastico Gino Carignani, assieme alla presidente del consiglio di istituto del comprensivo Lucca 2 Rossana Vannucci e alla responsabile del plesso maestra Cristina Belli, ha ringraziato per il dono fatto alla scuola e al territorio, confermando l’importanza di partire proprio dalla scuola per creare una cultura della cardioprotezione fin dalla prima infanzia, e la volontà di avvalersi, nell’opera di formazione del personale e degli alunni, delle collaborazione offerta dall’associazione e da Körber Tissue.

Il dispositivo sarà a disposizione della comunità di Sorbano del Vescovo nell’orario di apertura della scuola ed entrerà a far parte della rete del progetto Il cuore batte per Lucca, che prevede, con una collaborazione tra Provincia, Comune e Asl, la cardioprotezione della provincia.

L’associazione Mirco Ungaretti inoltre si occuperà di attuare un programma di formazione gratuita per il personale scolastico.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.