Dimissioni alla Massei di Mutigliano, Buonriposi: “Questioni di facile soluzione da affrontare nelle sedi adeguate”

La dirigente dell'ufficio scolastico provinciale: "Non nascerà a settembre la nuova sezione della scuola a San Marco"

Non tarda a rispondere la dirigente dell’ufficio scolastico provinciale Donatella Buonriposi alle polemiche arrivate dai genitori della scuola media Massei di Mutigliano dopo le dimissioni in blocco dei docenti dagli incarichi aggiuntivi dell’istituto.

“Come ho ricordato spesso – esordisce Buonriposi – non è mai positivo uscire sui giornali prima di rivolgersi alle istituzioni preposte perché si fa in primis il male della scuola”. “Il disagio di cui loro parlano – spiega Buonriposi – è semplicemente riferito alla proposta della creazione di una sezione aggiuntiva a San Marco della scuola media di Mutigliano. La proposta, però, non ha ancora fatto tutti i passaggi ufficiali e intanto vorrei tranquillizzare tutti i docenti che il progetto sicuramente non potrà essere realizzato a settembre. Non abbiamo un organico adeguato ed inoltre quella attuale è una situazione particolarmente difficile. Se questo è stato l’elemento del disagio dei docenti chiudiamo qui il discorso”.

“Sono poi in contatto – prosegue Buonriposi – con la dirigente scolastica, al momento alle prese con dei problemi di salute. Aspettiamo che si rimetta in forma, dopo di che d’accordo con lei ho concordato che faremo un incontro tutti insieme in provveditorato per sviscerare un gomitolo comunicativo che va sciolto fra preside e insegnanti, ma che rientra peraltro in una normale gestione quotidiana”.

“Questi – conclude – sono un po’ i problemi ricorrenti di carenza comunicativa ma di facile soluzione. Non vedo perché i genitori debbano entrare nel merito di questioni specifiche che devono essere risolte dalle istituzioni competenti e preposte. Poi se le istituzioni non rispondono si può fare tutto quello che c’è da fare”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.