Quantcast

Croce Verde, al via i corsi per diventare soccorritori foto

Lezioni tra marzo e aprile: ecco come iscriversi

Un’occasione unica per acquisire nuove competenze, fare nuove amicizie e dare una mano, in un momento decisamente complicato per tutta la società. La Croce Verde Pa Lucca apre, anzi spalanca le porte della sua sede alla cittadinanza: tra marzo e aprile, infatti, saranno addirittura tre, i corsi gratuiti per gli aspiranti volontari del settore sanitario, di Protezione Civile e per il settore sociale, con iscrizioni aperte ai maggiori di 16 anni.

I primi a partire, nella seconda metà di marzo, saranno gli incontri per coloro che vorranno diventare soccorritori volontari o volontari di Protezione civile. Chi li frequenterà imparerà concetti e tecniche utili per la vita di ogni giorno: fra questi primo soccorso, manovre di rianimazione e di disostruzione, pediatrica e adulta. Ma anche conoscenza del territorio, utilizzo dei dispositivi di protezione individuale, comportamenti corretti negli scenari a rischio.

Aprile, dolce dormire? Niente affatto. Questo sarà infatti il mese del corso per volontari per il Sociale: un settore fondamentale dell’associazione e decisamente apprezzato dalla cittadinanza, che si occupa del trasporto di anziani e disabili, del banco della spesa e, in generale, della tutela delle fasce più deboli della popolazione.

La Croce Verde di Lucca organizza i corsi presso la propria sede centrale di Lucca, in viale Castracani 468/D. Le lezioni si terranno in sicurezza, in ottemperanza alle vigenti disposizioni anti Covid-19. Ci sono ancora posti disponibili: è possibile iscriversi online, seguendo il link (clicca qui). In alternativa, o per maggiori informazioni, chiamare il numero 0583 46 77 13 o inviare una mail a formazione@croceverdelucca.it.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.