Quantcast

Dalla Fondazione Banca del Monte il cordoglio per la scomparsa di Franco Grossi

Insieme alla Fondazione Lucca Sviluppo avevano lavorato con il docente a diverse iniziative di cooperazione internazionale

Anche il presidente della Fondazione Banca del monte di Lucca Oriano Landucci, insieme al vicepresidente Andrea Palestini e al presidente della Fondazione Lucca sviluppo Alberto Del Carlo, esprime cordoglio per la scomparsa di Franco Grossi, docente dell’Istituto Busdraghi e referente per il progetto Italia – Lucca – Eritrea: un dialogo da riprendere.

Progetto a cui la Fondazione Banca del Monte di Lucca e la Fondazione Lucca Sviluppo hanno dato il loro sostegno, allo scopo di stimolare il dialogo internazionale tra i Paesi, soprattutto per i giovani. Uno stimolo che si è realizzato con il coinvolgimento degli studenti di alcuni istituti scolastici cittadini, tra cui il Carrara-Nottolini-Busdraghi, che hanno compiuto in quel Paese esperienze di scambio.

“La Fondazione Bml – si legge nel messaggio – è grata al professor Grossi per il suo sempre fattivo contributo nel sostegno alle iniziative di cooperazione internazionale e sviluppo che, in Eritrea, si sono concretizzate in progetti di ricerca e applicativi e culturali tra cui lo scambio di esperienze tra scuole che hanno coinvolto alcuni istituti di Lucca e scuole di Asmara e di Massaua, iniziativa realizzata grazie anche all’apporto dell’Ufficio scolastico territoriale”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.