Caninamente Parlando, successo per l’iniziativa contro l’abbandono e il randagismo

"Cani e cittadini: diritti e doveri del proprietario" fra seminario video e lezioni individuali per neoproprietari di cani

In questi giorni si è concluso il progetto Cani e cittadini: diritti e doveri del proprietario, che mira a prevenire il globale fenomeno del randagismo e del più debilitante ritorno dei cani nei canili, dopo un’adozione che si è rivelata inadeguata. Può accadere che una persona adotti un cane senza avere un quadro di ciò che deve affrontare, oppure senza avere una conoscenza adeguata e a 360 gradi del cane scelto.

Caninamente Parlando lezioni cani animali

Per questo l’associazione sportiva dilettantistica Caninamente Parlando, con Francesco Romano (presidente) e Susanna Frizzi, ha voluto dare vita a questo percorso, per aiutare i cani ma anche i loro familiari umani. “Caninamente Parlando – spiega Romano – ha partecipato al bando per la prevenzione al randagismo in collaborazione con la cooperativa Ponte Verde che gestisce il canile municipale di Lucca e con il patrocinio del Comune di Lucca. Inizialmente era stato progettato di tenere il mini corso formativo nei locali del canile, poi causa Covid abbiamo ritenuto opportuno creare un video in digitale, da rendere disponibile a chiunque e in forma gratuita sulla piattaforma di Youtube”.

Il progetto consiste in un seminario che vuole proporsi come guida completa per il neo-proprietario, informando su quali siano i diritti e i doveri di chi adotta un cane all’interno del contesto urbano. In questo mini corso formativo e informativo intervengono anche il medico veterinario comportamentalista Luca Cantini, che parla di eventuali situazioni ansiogene e come reagire all’insorgenza di stress vero e proprio del cane così come dell’importanza di una corretta integrazione del nuovo amico nella famiglia, e il medico veterinario Lara Rovai, che illustra un quadro generale delle patologie e i possibili malesseri ai quali il cane può andare incontro per comprendere quando sarà necessario rivolgersi al veterinario oppure poter approfittare di qualche consiglio fai-da-te.

“Uno dei miei due interventi verte sulla riflessione da fare e alcune domande che ci dovremmo porre prima di adottare o di prendere un cane – prosegue Romano -. A breve pubblicheremo un secondo video per rispondere a tutte le domande o a semplici dubbi che le persone potranno porre nella sezione commenti sottostante al video”.

Il progetto comprende anche un percorso gratuito di 4 lezioni individuali di pre e post adozione dei cani dal canile di Lucca per 10 proprietari, mirati a integrare il cane adottato quanto più correttamente nel nucleo familiare. “Insieme a questi contenuti e lezioni – conclude – abbiamo donato a spese nostre un ‘kit del proprietario’ con oggetti indispensabili nella gestione quotidiana del nostro amico: guinzaglio, museruola e sacchettini igienici”.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.