Quantcast

Curva epidemiologica in calo, Menesini: “Miglioramento che dobbiamo consolidare”

Oggi il tasso dei positivi in Toscana è di 230 casi su 100 mila abitanti

“Dobbiamo consolidare il miglioramento che stiamo iniziando a intravedere: passo dopo passo ne stiamo uscendo”. Commenta così il presidente della Provincia Luca Menesini il progressivo consolidarsi del calo del tasso dei positivi, oggi fermo in Toscana a 230.

“Il tasso settimanale dei positivi in Toscana è sceso sotto i 250 casi ogni 100 mila abitanti. Il dato, aggiornato ad oggi, è di 230. Lo stesso vale per la provincia di Lucca, il cui tasso settimanale aggiornato ad oggi è di 239 casi ogni 100 mila abitanti. Se lo dividiamo in zone vediamo che la Versilia, dopo un bel po’, è scesa da un tasso settimanale di 337 a quello attuale di 271 casi ogni 100 mila abitanti; la Piana di Lucca è scesa da un tasso settimanale di 273 a quello attuale di 222; la Valle del Serchio è salita da un tasso settimanale di 173 a quello attuale di 198, che è sempre sotto a 250. Per quanto riguarda il comune di Capannori siamo scesi da un tasso settimanale di 336 a quello attuale di 259 casi ogni 100 mila abitanti”.

“Quindi si vede un miglioramento, che dobbiamo consolidare – conclude Menesini -. Come del resto, dobbiamo consolidare anche quello regionale. Sia ieri che oggi, abbiamo registrato un numero più basso di positivi in Toscana, nonostante un numero alto di tamponi eseguiti.
Si tratta di un primo segnale positivo, che mi auguro sia confermato giorno dopo giorno, in modo che così a seguire calino i ricoveri e i decessi legati al Covid. Per quanto riguarda la vaccinazione delle persone con più di 80 anni, nella Piana di Lucca sono stati vaccinati con almeno una dose il 45% degli ultra80enni, in Valle del Serchio il 54% e in Versilia il 43%. Utilizziamo ancora prudenza e buonsenso: passo dopo passo ne stiamo uscendo”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.