Quantcast

Strappo in Confcommercio, si dimette il presidente Fipe Benedetto Stefani

Il rappresentante del sindacato pubblici esercizi lamenterebbe poca condivisione e trasparenza dai vertici dell'associazione di categoria

Strappo in Confcommercio, si dimette il presidente della Fipe (il sindacato dei pubblici esercizi) per Lucca e provincia, Benedetto Stefani, titolare dell’omonimo ristorante di San Lorenzo a Vaccoli.

Lo ha fatto comunicandolo a presidente e direttore dell’associazione di categoria in un messaggio cui si accuserebbero i vertici di poca condivisione delle iniziative, di poca trasparenza e di mancato coinvolgimento proprio del settore dei pubblici esercizi rappresentato da Stefani.

Fra le motivazioni dell’addio pare ci sia anche la non condivisione della posizione ufficiale della Confcommercio, favorevole al progetto di Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e Coima per la manifattura sud. Se fosse confermato sarebbe un’altra ‘vittima’ dopo l’assessore Celestino Marchini, del tema di principale dibattito politico in città in vista delle elezioni del 2022.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.