Quantcast

Campo Martini, al rush finale i lavori per la nuova pista di atletica

Inizia la stesura del manto azzurro, poi si interverrà sull'illuminazione

Al campo Moreno Martini è iniziata in questi giorni la stesura dell’ultimo strato, di colore azzurro, della pista di atletica.

Stamani (29 aprile) l’assessore allo sport Stefano Ragghianti, insieme al presidente regionale del Coni Simone Cardullo, al delegato provinciale Stefano Pellacani e al vice presidente dell’Atletica Virtus, fiduciario provinciale Fidal Sergio Martinelli, hanno fatto visita al cantiere.

 

Condizioni meteo permettendo, la ‘semina’, come viene chiamata in gergo la stesura a mano dei granuli di gomma sintetici colorati, sarà ultimata in quindici giorni. A quel punto verrà rifatta la segnaletica orizzontale e verranno collocati i nuovi attrezzi: in particolare gli ostacoli regolabili, la gabbia di protezione disco/martello, la zona di caduta per il salto con l’asta, i testimoni per le staffette, le panche a sei posti per gli atleti in campo. In questo modo la pista sarà completamente rifatta e pronta al suo utilizzo per la ripresa della stagione sportiva.

 

Terminati questi lavori, verrà aperto un nuovo cantiere, del valore di 120.000 euro, col quale sarà ristrutturata l’illuminazione: verranno sostituiti tutti i corpi illuminati con lampade a led e collocati 5 nuovi punti luce in corrispondenza delle curve e nel tratto non ancora illuminato che corre lungo il palazzetto dello sport. In questo modo la pista potrà essere utilizzata anche per gli allenamenti serali.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.