Quantcast

Contributi per l’acquisto di materiale scolastico, c’è il bando

La scadenza per le domande è fissata al 4 giugno

C’è tempo fino al prossimo 4 giugno per chiedere i contributi, messi a disposizione dalla Provincia grazie alla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, destinati alle famiglie con basso reddito per l’acquisto di materiale scolastico. 

Per supportare le necessità di questi nuclei familiari e garantire comunque il diritto allo studio dei ragazzi in età scolare, i due enti hanno suddiviso il contributo in due parti.

La prima, di 30mila euro, sarà destinata alle scuole superiori di primo e secondo grado per il progetto banca del libro che prevede il comodato gratuito dei testi scolastici anche per accrescere il numero dei fruitori ed incrementare così i libri destinati a ciascuno degli studenti beneficiari.

La seconda (70mila euro), ossia quella relativa al bando pubblico, sarà a sostegno delle famiglie con reddito Isee compreso tra 15.748,79 e 25mila euro, per sostenere le spese di acquisto di libri e materiale didattico vario degli alunni iscritti ad una scuola secondaria di primo e secondo grado o iscritti ad un percorso di istruzione e formazione professionale – IeFp – a una scuola secondaria di secondo grado o una agenzia formativa accreditata.

Gli interessati possono partecipare scaricando il modulo di richiesta nella Home page del sito della Provincia di Lucca (www.provincia.lucca.it) dove sono consultabili anche tutte le modalità di presentazione. Il termine ultimo è fissato alle 12 del 4 giugno. Le domande possono essere presentate a mano all’Ufficio protocollo della Provincia, o tramite posta cartacea, oppure via posta certificata all’indirizzo provincia.lucca@postacert.toscana.it .

La graduatoria degli ammessi al bando e in possesso dei requisiti richiesti sarà approvata entro il 30 luglio.

Per il progetto Banca del libro, ad agosto sarà effettuata la selezione delle scuole per la successiva erogazione del contributo agli istituti scolastici.

In analogia al bando provinciale, le famiglie con fascia di reddito Isee compresa tra 0 e 15.748,78 possono fare domanda per il beneficio economico denominato Pacchetto Scuola anno scolastico 2020/2021 entro il 4 giugno al proprio Comune di residenza dove è reperibile anche la relativa modulistica.

Ulteriori informazioni (solo per il bando provinciale) possono essere richieste all’indirizzo e-mail istruzione@provincia.lucca.it

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.