Quantcast

Acqua pubblica, via libera a quattro nuovi fontanelli sul territorio

Saranno collocati a Sant'Alessio, Sant'Anna, San Pietro a Vico e Santa Maria del Giudice

Via libera a quattro nuovi fontanelli per l’acqua pubblica. Stamani (11 maggio) la giunta Tambellini ha infatti approvato il progetto per realizzare ulteriori punti di erogazione a Sant’Alessio, Sant’Anna, San Pietro a Vico e Santa Maria del Giudice.  Diventeranno così nove in tutto i punti in cui si potrà prelevare acqua controllata proveniente dall’acquedotto pubblico.

“L’utilizzo dell’acqua pubblica ha un alto valore ambientale ed educativo – commenta l’assessora all’ambiente Valentina Simi –. Rifornendoci ai fontanelli contribuiamo a diminuire la pressione del rifiuto prodotto che si ha invece utilizzando l’acqua imbottigliata. Al contempo incidiamo anche sugli sprechi, dal momento che i consumi con i fontanelli vengono registrati e si disincentivano gli usi impropri d’acqua. C’è poi un aspetto educativo che riguarda il cambiamento delle nostre abitudini. Rendere infatti più capillare sul territorio l’utilizzo dei fontanelli ci consente di aumentare la consapevolezza dei grandi vantaggi dell’utilizzo dell’acqua pubblica, sia in termini ambientali che in termini economici. Per tutti questi motivi l’amministrazione comunale sta investendo da alcuni anni, insieme a Geal, risorse e progettualità, visto anche il gradimento dimostrato dai cittadini nei confronti di questo servizio”.

Nello specifico i quattro nuovi fontanelli sorgeranno in aree pubbliche facilmente accessibili a tutti: nel parcheggio delle scuole a Sant’Alessio, nell’area a verde di via Amendola a Sant’Anna, in via dell’Acquacalda a San Pietro a Vico e nel parcheggio pubblico di Santa Maria del Giudice.

Il progetto dell’amministrazione per la valorizzazione dell’acqua pubblica è iniziato nel 2016 con l’inaugurazione della Stazione dell’acqua di viale Giusti, nei pressi della stazione ferroviaria. Nel corso del 2020, sulla base del Programma di implementazione e valorizzazione ambientale e culturale del sistema delle fontane lucchesi, elaborato da Geal spa, sono stati realizzati i primi quattro fontanelli: uno nella zona nord, a Ponte a Moriano; uno a sud, a Pontetetto; uno a ovest, a Santa Maria a Colle e uno nella zona est, a San Filippo. Queste nuove, ulteriori quattro fontane andranno a rendere ancora più capillare la rete dei punti di erogazione d’acqua controllata proveniente dall’acquedotto pubblico, in modo da dare a sempre più cittadini lucchesi la possibilità di rifornirsene.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.