Quantcast

Progetto di un’arena estiva all’ex Cavallerizza, Confcommercio: “Idea interessante e ottima posizione”

Pasquini e Giovannini: "Sarebbe in grado di garantire nuovo slancio e impulso alle attività dell’area ovest del centro"

Confcommercio, dopo aver conosciuto il contenuto della seduta congiunta delle commissioni urbanistica e politiche formative del Comune di Lucca interviene sul progetto che prevede la realizzazione di una nuova arena per eventi a cielo aperto nell’area della ex Cavallerizza: “Senza entrate nel merito di questioni tecniche e progettuali che non sono di nostra competenza – affermano il presidente e il direttore di Confcommercio, Rodolfo Pasquini e Sara Giovannini -, non possiamo che guardare in modo positivo e propositivo a un progetto che andrebbe a dotare la città di un prezioso contenitore capace di accogliere eventi da 2500-3mila spettatori. Ovvero sia di dimensioni di media portata, di cui la città è attualmente sprovvista”.

“Oltre all’idea in sé – proseguono Pasquini e Giovannini -, certamente interessante, ci pare ottimale anche la sua posizione logistica, proprio di fianco a una zona, la cosiddetta zona ovest del centro storico, che negli ultimi anni per svariati motivi si è trovata suo malgrado costretta a registrare diversi problemi dal punto di vista della sosta e dell’accessibilità. Con conseguenti ricadute sul piano della appetibilità. Crediamo dunque che un progetto come quello dell’arena sarebbe in grado di garantire nuovo slancio e impulso alle attività dell’area”.

“Per questa ragione – conclude la nota – auspichiamo che il progetto possa avere una accelerazione, seguendo tutti i passi previsti dalla legge, e che si trasformi al più presto in una operazione concreta capace di fornire un contributo sostanziale alla ripartenza della città”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.