Quantcast

Via del Campaccio torna ad uso pubblico, Raspini: “I privati dovranno consentire il passaggio”

L'assessore: "Non bisogna mai aver paura di correggere le cose sbagliate perché in qualunque mestiere si possono commettere errori"

“Via del Campaccio tornerà ad uso pubblico: i privati dovranno consentire il passaggio dei pedoni e dei ciclisti”.

Così l’assessore Francesco Raspini, che scrive: “Qualche settimana fa, quando la questione venne fuori in Consiglio comunale, non la conoscevo ancora essendo stata seguita da chi c’era prima di me.
Per questo chiesi un po’ di tempo per vedere gli atti, fare un sopralluogo suo posto, ascoltare alcuni interessati tra cui il Cai. Impegnandomi a riferire al Consiglio stesso nel giro di qualche settimana, cosa che ho fatto ieri sera. Dopo aver approfondito, mi sono convinto che è giusto che la via torni ad uso pubblico perché si tratta di un bellissimo sentiero panoramico, perché è censito tra gli itinerari escursionistici della Regione Toscana e perché, come ho potuto capire ascoltando gli interessati, da anni viene ininterrottamente utilizzato da tanti appassionati”.

“E soprattutto – conclude l’assessore – perché non bisogna mai aver paura di correggere le cose sbagliate perché in qualunque mestiere si possono commettere errori. L’importante è rimediare. Poi leggo che c’è chi preferisce piantare delle bandierine per dire che aveva ragione lui e segnalare così la propria esistenza, ma questo fa parte delle cose della politica e del suo chiacchiericcio. Io preferisco la concretezza: se una cosa è giusta si va avanti (o indietro) a prescindere di chi la propone. Sono fatto così”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.