Quantcast

Borgo Giannotti, più controlli sulla sosta per consentire lo spazzamento

Incontro positivo fra amministrazione comunale e Confesercenti

La pulizia della strada con il mezzo meccanico è necessaria e deve prevedere che le auto non siano parcheggiate, per questo i controlli della polizia municipale in Borgo Giannotti saranno intensificati già dalle prossime settimane. Questa la sintesi dell’incontro che Confesercenti area lucchese ed il Centro commerciale naturale di Borgo Giannotti hanno avuto con l’assessore Valentina Simi per fare il punto sul servizio di spazzamento della strada previsto il secondo e quarto martedì del mese alle 6,30.

“Con il lockdown in maniera comprensibile sono stati allentati i controlli sulle auto parcheggiate nei giorni di spazzamento – spiega il responsabile Confesercenti area lucchese Daniele Benvenuti – con la conseguenza che la pulizia della strada ha risentito dei pochi passaggi dei mezzi meccanici. Ringraziamo l’assessore Simi per aver accolto in maniera immediata la richiesta di incontro per fare il punto della situazione e invitiamo i proprietari dei mezzi a liberare la strada nei giorni previsti dallo spazzamento, per non incorrere nelle sanzioni previste”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.