Quantcast

Le conseguenze psicologiche del Covid, se ne parla su Facebook

Appuntamento domani (4 giugno) sulla pagina del Comune di Lucca con la psichiatra Adalgisa Soriani e la psicologa Patrizia Fistesmaire

Un incontro in diretta Facebook, sulla pagina istituzionale del Comune di Lucca, per affrontare quelle che sono a tutti gli effetti le conseguenze psicologiche del Covid. L’appuntamento è per domani pomeriggio (4 giugno) alle 18,30.

Reazioni al lockdown e all’isolamento, senso di ansia e impossibilità a gestire il presente, talvolta insonnia, disturbi vari che hanno un diretto collegamento con la situazione straordinaria, di emergenza e di generalizzata preoccupazione, vissuta da un oltre un anno. Situazioni, condizioni, paure, pensieri, problemi o opportunità, che la popolazione si è trovata ad affrontare e che ancora sta gestendo, con tutte le conseguenze che essa porta con sé: gli adulti, divisi tra gestione domestica e lavorativa; i più giovani, bambini e adolescenti, nella condizione di isolamento sociale nella quale sono stati costretti, tra didattica a distanza, impossibilità di incontrare gli amici, sospensione dell’attività sportiva.

Conseguenze, sintomi, opportunità che probabilmente ogni cittadino sta affrontando in questo lungo percorso di ricostruzione della normalità: tanto gli adulti, quanto i giovani.

A parlarne, domani, nel classico appuntamento della diretta del venerdì, saranno la psichiatra Adalgisa Soriani, responsabile dell’unità funzionale della salute mentale adulti per la zona dispetto Piana di Lucca, e la psicologa Patrizia Fistesmaire, responsabile dell’unità funzionale consultoriale della zona distretto Piana di Lucca e responsabile dell’unità di psicologia dell’area vasta.

Accanto a loro ci saranno la consigliera comunale con delega alla sanità, Cristina Petretti, e il consigliere comunale con delega ai diritti e alle politiche giovanili, Daniele Bianucci.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.