Quantcast

Un tour… della Lucca a luci rosse

L'iniziativa di una guida conquista anche due alberghi cittadini

Torna l’appuntamento per i vicoli peccaminosi di una Lucca che fu, ma con una novità.

Il tour Lucca a luci rosse, ideato dalla guida turistica Giada Paolini e promosso dall’associazione Lucca Info&Guide, si arricchisce grazie alla collaborazione con l’Hotel San Martino e Diana, oggi bellissimo albergo, un tempo sede del bordello più lussuoso di Lucca. Un’edizione dunque limitatissima che permetterà ai partecipanti di scoprire luoghi e vicoli fuori dai soliti itinerari turistici.

Venerdì (11 giugno) alle 16,30 partirà il tour, che attraverserà vari secoli della storia delle case chiuse a Lucca per finire 1ora e mezzo dopo proprio davanti all’Hotel, dove Fabrizio e Alessia allieteranno i partecipanti del tour con una piacevole sorpresa.

“Questa bella collaborazione – spiegano i promotori – vuole essere anche un segnale positivo di ripartenza di un settore, quello turistico, completamente fermato a causa della pandemia, il segnale che faremo del nostro meglio per ripartire, con le dovute precauzioni, con eventi più interessanti che mai”.

Prenotazione obbligatoria al 339 6496884 oppure scrivendo a giada.dadatour@gmail.com

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.