Quantcast

Sponde del Serchio ‘plastic free’ grazie ai volontari

Domenica all'insegna della cittadinanza attiva lungo le sponde del Serchio. Con i volontari anche l'assessora Simi e il consigliere Bianucci

In occasione della Giornata mondiale dell’ambiente, ricorsa sabato scorso (5 giugno), l’associazione Plastic Free è tornata domenica sulle sponde del fiume Serchio. Lì sono stati raccolti rifiuti abbandonati di ogni genere che, dopo essere stati differenziati, sono stati ritirati da Sistema Ambiente. Ai volontari si sono uniti l’assessora all’ambiente del Comune di Lucca, Valentina Simi, e il consigliere Daniele Bianucci.

“Ringrazio i cittadini, adulti e bambini – dice Simi – che mi hanno invitata a partecipare alla bella iniziativa che come Comune abbiano sostenuto nella convinzione che giornate come quella di domenica, oltre all’aspetto pratico che consiste nel fatto di rendere più pulite porzioni del nostro territorio, abbiano anche un grande impatto in termini educativi”.

“L’ambiente infatti – spiega l’assessora Valentina Simi – è di tutti e ognuno di noi deve sentirsi coinvolto e consapevole degli enormi danni che possiamo provocare attraverso comportamenti incivili. Non basta la repressione di questi fenomeni e non non sono sufficienti le sanzioni, che comunque devono esserci. È necessario un lavoro continuo di divulgazione delle buone pratiche e di valorizzazione dell’opera che viene portata avanti con tanta buona volontà da molti cittadini e cittadine lucchesi”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.