Quantcast

Gignano di Brancoli, torna potabile l’acqua dell’acquedotto

Il Comune revoca l'ordinanza firmata il 28 maggio scorso

Torna a essere potabile l’acqua di Gignano di Brancoli.

Il Comune di Lucca ha infatti revocato l’ordinanza, firmata il 28 maggio scorso, che vietava l’uso alimentare dell’acqua erogata dall’acquedotto nella frazione di Brancoli. Dopo gli interventi del gestore e a seguito dei controlli condotti dall’Azienda Asl Toscana nord ovest, l‘acqua è di nuovo potabile e non deve essere bollita prima del consumo.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.