Quantcast

Grazie al Rotary trovati i fondi per un’assunzione annuale alla Pecora Nera

Celebrato il traguardo con una serata a Villa Cheli

Ieri (10 giugno) a Villa Cheli, dopo una assenza di oltre un anno, dovuta al Covid 19, il Rotary Club di Lucca ha riunito i soci con una conviviale aperta ai familiari e agli ospiti, alla quale sono intervenuti l’assessora alle politiche sociali del Comune di Lucca Valeria Giglioli, la consigliera regionale Valentina Mercanti, il dottor Adolfo Ragghianti in rappresentanza della Anfass, la dottoressa Maria Teresa Baldassari presidente della Pecora Nera, e Ornella Fulvio, presidente dell’Avo Lucca.

L’incontro ha celebrato la realizzazione del service promosso dal Comitato Consorti e dal Rotaract a favore della Pecora Nera e della associazione Avo, illustrato dalla presidente del comitato stesso Iliana Nutini, che nel suo intervento ha ripercorso le varie fasi del progetto della raccolta fondi promossa attraverso una piattaforma di crowdfunding.

Grazie all’aiuto dei ragazzi del Rotaract e di alcuni privati, come la Dental Market che ha contribuito con una donazione di 5.000 euro, in pochi mesi è stato possibile raggiungere il traguardo dei 12.000 euro, necessari per sostenere l’assunzione per un anno di un ragazzo disabile da parte della Pecora Nera.

La restante parte della somma raccolta, pari a 2.140 euro, è stata donata alla associazione Avo, per il progetto “parrucche” con il quale l’associazione interviene in aiuto delle ammalate oncologiche che con la chemioterapia, hanno il problema della caduta dei capelli.

Il presidente del Club Liban Varetti, nel concludere la serata, ha espresso la propria soddisfazione, e ringraziato il comitato Consorti e a quanti si sono prodigati per il positivo esito del progetto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.