Quantcast

Inaugura il nuovo centro polivalente a S. Maria del Giudice

Realizzato il progetto in ricordo di Alessio Grandi

Si terrà domani (12 giugno), a Santa Maria del Giudice l’inaugurazione del centro aggregativo polivalente, vicino all’attuale campo sportivo. Il progetto fortemente voluto dall’associazione Gli Amici di Alessio Onlus, nasce dalla volontà di ricordare Alessio Grandi, il giovane arbitro scomparso ormai da più di dieci anni.

“E’ una soddisfazione immensa – afferma Marco D’Aurelio presidente dell’associazione – la realizzazione del centro dedicato ad Alessio. Come associazione, costituita da ragazzi, ci eravamo prefissi di costruire qualcosa di bello, un qualcosa che rimanesse nel tempo in memoria del nostro amico. Un punto di riferimento per i giovani e non solo, legato al mondo dello sport. Ci siamo riusciti”.

“Questa idea – conclude prosegue la nota – era nata da molto tempo. Molti sono stati i sacrifici. Eventi organizzati per autofinanziarsi, collaborazioni con altre associazioni, incontri con il comune, geometri che si sono prestati gratuitamente all’elaborazione di un progetto, figure politiche di ogni colore che ci hanno sempre appoggiato. Poi l’occasione ghiotta di accedere ai lavori pubblici partecipati, più di 5 anni fa, per riuscire a reperire i fondi per realizzare quello che per noi era un sogno. Le serate passate a spiegare ai vari partecipanti la nostra idea, il significato che per noi e per il paese di Santa Maria del Giudice rappresentava un centro aggregativo in memoria di Alessio. Siamo riusciti a convincere tutti, il progetto quindi è stato votato ed abbiamo ottenuto il finanziamento.”

“Ringraziamo – conclude l’associazione – tutti i volontari e le persone che hanno speso anche una piccola parte del loro tempo per supportarci, le squadre di calcio con le quali abbiamo vissuto bellissimi momenti, tutte le attività commerciali che ci hanno ospitato, le varie figure professionali che hanno collaborato all’idea del progetto e tutte le personalità politiche che hanno preso a cuore il nostro sogno. Questo centro realizzato con tanti impegni e sacrifici è Alessio, ed è quello che anche Lui avrebbe sicuramente voluto”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.