Quantcast

La Provincia di Lucca attiva 14 tirocini per giovani dai 18 ai 35 anni

Possono partecipare anche giovani diplomati, oltre che laureati nell'area tecnica

Nei prossimi mesi partiranno ulteriori 14 percorsi di tirocinio in Provincia per giovani dai 18 ai 35 anni di età. L’ente di Palazzo Ducale, infatti, ha pubblicato l’avviso che mette a bando 14 posti di tirocinanti su 4 progetti del settore edilizia scolastica, pianificazione, trasporti e patrimonio. A differenza dei 5 precedenti tirocini già messi a bando nel settore organi istituzionali, a questo secondo avviso, per alcuni percorsi, possono partecipare anche giovani diplomati, oltre che laureati nell’area tecnica.

Il progetto dei tirocini in Provincia fa parte del più ampio e articolato bando Lavoro + bene comune – tirocini varato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca rivolto a 22 enti del territorio.

I 4 progetti in questione riguardano vari ambiti che fanno capo al settore edilizia scolastica, pianificazione, trasporti e patrimonio della Provincia. I tirocini si svolgeranno nella sede di Palazzo Ducale e avranno una durata di 12 mesi con orario articolato diversamente a seconda del tirocinio a cui si partecipa. Ai tirocinanti sarà liquidato un rimborso spese forfettario di 500 euro mensili.

“Questo ulteriore avviso di tirocini – commenta il presidente della Provincia Luca Menesini – consentirà ad un altro gruppo di giovani diplomati e laureati del territorio di misurarsi con la realtà lavorativa dell’ente pubblico. Si tratta in questo caso di tirocini più specificatamente di professionalità specializzate nell’area tecnica dell’edilizia scolastica e dei trasporti, due competenze importanti della Provincia, collegate tra loro, che come amministrazione ci impegneranno molto visti i progetti in ballo per la riqualificazione, l’ammodernamento e la messa in sicurezza di diversi istituti scolastici per i quali abbiamo ottenuto i finanziamenti Bei. Ringrazio anche in questa occasione la Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca che ha varato un progetto dedicato agli enti locali che punta, dopo la drammatica esperienza della pandemia, ad una generale ripartenza dell’occupazione dei giovani che attraverso queste esperienze possono crescere professionalmente confrontandosi quotidianamente con dirigenti, funzionari, ingegneri e architetti dell’ente che possiedono anni e anni di esperienza alle spalle”.

Tra i requisiti generali per partecipare alla selezioni – e su questo aspetto si invitano gli interessati a consultare gli specifici bandi – oltre all’età (18-35 anni), è necessario essere privi di occupazione (inoccupati che abbiano concluso gli studi da almeno 12 mesi o disoccupati); essere residenti nel territorio provinciale di Lucca; essere in possesso di un diploma di scuola superiore per alcuni percorsi di tirocinio e di laurea per altri; essere iscritti ad un Centro per l’Impiego, oppure impegnarsi alla successiva iscrizione prima dell’attivazione del tirocinio; non avere condanne penali e non avere carichi penali pendenti.

La selezione dei candidati avverrà attraverso la valutazione dei titoli e tramite colloqui che sono programmati nei giorni 21, 22 e 23 luglio. La convocazione per sostenere il colloquio verrà effettuata esclusivamente attraverso il sito internet www.provincia.lucca.it, alla sezione Concorsi e Selezioni. Le notizie relative all’ammissione o all’esclusione di ciascun candidato, come le graduatorie, saranno rese note attraverso specifica comunicazione sul sito www.provincia.lucca.it alla sezione Concorsi e Selezioni.

Qui di seguito i 4 progetti relativi ai bandi pubblicati per 14 tirocini.

La mobilità per il trasporto pubblico scolastico e pendolarismo lavorativo in emergenza CoVid (un tirocinio); la pianificazione territoriale per lo sviluppo strategico del territorio: a) analisi di carattere urbanistico e territoriale (un tirocinio); b) implementazione del sistema informativo territoriale (un tirocinio); patrimonio immobiliare dell’ente: riordino tecnico amministrativo per una efficiente gestione dei beni pubblici ai fini della valorizzazione immobiliare (tre tirocini);  progetto scuola: interventi per il corretto svolgimento dell’anno scolastico: edilizia leggera (cinque tirocini); edilizia pesante (tre tirocini).

Come fare domanda

Gli interessati possono presentare domanda di ammissione (redatta in carta libera e utilizzando il modello predisposto) entro il prossimo 6 luglio. Resta inteso che ove il candidato risultasse idoneo in più graduatorie, dovrà optare per un solo progetto di tirocinio.

Le domande dovranno pervenire alla Segreteria del Coordinatore area tecnica dell’amministrazione èrovinciale di Lucca – Cortile Carrara, 1 – 55100 – Lucca.

Potranno essere inviate tramite raccomandata a/r, al seguente indirizzo: Provincia di Lucca, Piazza Napoleone – Cortile Carrara – 55100 Lucca; presentate a mano all’ufficio protocollo dell’ente (dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13); o inviate alla casella di Pec provincia.lucca@postacert.toscana.it (spedite esclusivamente da casella di posta certificata intestata al candidato); oppure inviate alla casella di Pec provincia.lucca@postacert.toscana.it tramite sistema Apaci.

Tutta la documentazione per gli interessati (determina dirigenziale, modulo di domanda e dettaglio dei progetti di tirocinio) è pubblicata sul portale www.provincia.lucca.it.

Vi si accede dal bottone in home page Atti e documenti, poi cliccando su Concorsi e selezioni pubbliche.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.