Quantcast

Lavori per il raddoppio, stop ai treni tra Pistoia e Montecatini

Bus sostitutivi dal 18 luglio al 4 settembre

Proseguono gli interventi del primo lotto del raddoppio ferroviario tra Pistoia e Montecatini Terme, sulla linea Firenze, Pistoia, Viareggio.

Per consentire l’operatività dei cantieri, che vedranno impegnati circa 200 operatori di Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane) e delle ditte appaltatrici impegnati durante l’interruzione con 100 mezzi nei diversi cantieri fissi e mobili, la circolazione dei treni tra Pistoia e Montecatini Terme sarà sospesa da domenica (18 luglio) a sabato 4 settembre.

Tra le due località sarà attivo un servizio sostitutivo con autobus via Autostrada A11 che non effettuerà fermate intermedie. Gli operatori di Trenitalia saranno presenti a Pistoia e Montecatini per assistere le persone in viaggio.

Nello specifico, i lavori di Rfi durante l’interruzione consistono nella realizzazione del rilevato ferroviario in affiancamento all’attuale dove sarà posizionato successivamente il binario del raddoppio, delle barriere antirumore, oltre al rinnovo di parti del binario e della linea di alimentazione elettrica esistenti. Si inizierà il posizionamento del nuovo binario del raddoppio per circa 5 chilometri.

Proseguiranno inoltre le opere propedeutiche all’eliminazione dei passaggi a livello, con la costruzione del nuovo sottopasso ciclo-pedonale in località Barile nel Comune di Pistoia, dello scavalco ferroviario per la viabilità stradale nel Comune di Pieve a Nievole e la realizzazione del nuovo ponte ferroviario in località Colonna nel Comune di Pieve a Nievole. Saranno anche realizzate opere idrauliche nei comuni di Pistoia, Serravalle Pistoiese e Pieve a Nievole.

Saranno infine eseguiti interventi in stazione di Pistoia per predisporre l’impianto ferroviario alla connessione con il futuro doppio binario.

I sistemi di vendita dell’impresa ferroviaria sono aggiornati con l’offerta di trasporto prevista.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.