Quantcast

Niente Summer, Confcommercio: “Stupore e rammarico per un’altra occasione persa”

Plauso, invece, all'edizione 'light' di Lucca Comics & Games: chiesto un incontro per conoscere i dettagli logistici

Accantonata definitivamente ieri (21 luglio) l’ipotesi di un’edizione autunnale per il Lucca Summer Festival 2021, Confcommercio esprime “stupore e rammarico” in merito alle tempistiche che hanno costretto gli organizzatori a questa decisione.

“Alla luce di quanto emerso pubblicamente nelle ultime settimane – si legge in una nota – troviamo inverosimile che non ci sia stato modo di trovare una soluzione per lo svolgimento del Summer a settembre con modalità che tenessero conto sia del rispetto delle restrizioni anti covid in materia di distanziamento sociale e assembramenti, sia delle esigenze del Summer”.

“E a tale proposito – va avanti Confcommercio – la proposta annunciata da Mimmo D’Alessandro di far svolgere spettacoli da 6 mila persone nell’area dell’ex campo Balilla, che nel 2017 ne accolse 56 mila per il concerto dei Rolling Stones, sembrava fondata e fattibile. È poi emersa l’ipotesi di piazza Napoleone, ma quando ormai i tempi erano troppo ristretti. Ecco dunque che oggi ci ritroviamo a parlare di un’altra grande occasione perduta per il rilancio della città”.

“Per quanto riguarda Lucca Comics & Games – prosegue Confcommercio -, non c’è dubbio che vada plaudita con convinzione la volontà di Lucca Crea di lavorare a un progetto finalizzato a proporre una edizione del festival ‘dal vivo’ che sia la più vicina possibile, restrizioni anti covid permettendo naturalmente, all’originale. Al tempo stesso riteniamo fondamentale che questo progetto miri a trovare tutte quelle possibili soluzioni che permettano alla città e al suo palcoscenico naturale del centro storico di vivere appieno la manifestazione”.

“Per questa ragione – termina Confcommercio – abbiamo chiesto un incontro ai vertici di Lucca Crea, in modo da poter conoscere da loro i dettagli logistici dell’edizione 2021 e al tempo stesso presentare loro le nostre proposte”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.