Quantcast

Edilizia residenziale pubblica, dal Comune l’avviso per recuperare le abitazioni invendute

Le candidature dovranno pervenire entro le 13 di giovedì 12 agosto

Un avviso pubblico per reperire abitazioni da immettere nel patrimonio di edilizia residenziale pubblica. È questa l’iniziativa messa in atto dal Comune di Lucca per raccogliere le manifestazioni di interesse da parte di privati che vogliano vendere abitazioni presenti sul territorio, che siano immediatamente inseribili all’interno del patrimonio Erp e dunque assegnabili.

Il bando servirà a individuare le proposte da candidare allo stanziamento di fondi da parte della Regione Toscana nell’ambito dell’avviso pubblico “Misura straordinaria e urgente. Sviluppo dell’edilizia residenziale pubblica in locazione a canone sociale”. Le candidature che verranno raccolte dal Comune di Lucca entreranno a far parte della proposta complessiva del Lode Lucchese.

Recuperare l’invenduto per immetterlo nel patrimonio pubblico – spiega l’assessora alle politiche sociali Valeria Giglioli – ci consente da una parte di fornire risposte celeri alla richiesta di alloggi e dall’altra non produce ulteriore consumo di suolo. Il Comune di Lucca, con le risorse stanziate dalla Regione Toscana, è intenzionato ad acquistare abitazioni già presenti sul suo territorio immediatamente disponibili e rapidamente assegnabili. Una finalità sociale, che tende però la mano anche all’ambiente, poiché mira a far incontrare famiglie svantaggiate e case vuote. Utilizzando l’esistente, si potranno così soddisfare velocemente le esigenze di quelle fasce di popolazione rese ancora più fragili dalle emergenze sanitarie ed economiche in corso”.

L’avviso completo è consultabile sul sito del Comune nella sezione “aggiornamenti recenti”. Le candidature dovranno pervenire entro le 13 di giovedì 12 agosto all’indirizzo pec del Comune di Lucca comune.lucca@postacert.toscana.it.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.