Quantcast

Giostra ghibellina, Lucca primeggia nelle prove foto

Successo per i tiratori: ecco i risultati

Nell’ultima afosa domenica appena trascorsa, intervallata da brevi scrosci d’acqua, si è disputata la terza edizione della Giostra Ghibellina al campo tiri della Repubblica di Lucca. Alla gara di balestra antica da banco hanno partecipato diverse compagnie balestrieri provenienti da tutta Italia: Chioggia, Gualdo Tadino, Prarostino, Terra del Sole e Ventimiglia.

La prima gara, del tiro a squadra, in cui i 12 tiratori di ogni associazione hanno cercato di ottenere il punteggio complessivo migliore, ha visto primeggiare la compagine lucchese con 306 punti, seguita da Chioggia con 292 punti e Terra del Sole con 283 punti.

Nella seconda gara individuale su corniolo, la spunta ancora Lucca con Giacomo Bini, seguito da Marco Olivucci di Terra del Sole e Roberta Bianconi di Gualdo Tadino.

Presente alla premiazione Francesco Battistini, presidente del Consiglio comunale di Lucca.

Questo evento è stato uno dei pochi che ha permesso alle associazioni aderenti alla Lega italiana tiro alla balestra (Litab) di ritrovarsi sul campo a causa dell’emergenza sanitaria tutt’ora in corso, che ha già causato l’annullamento per due anni consecutivi del tradizionale campionato Italiano che si è sempre disputato ogni anno fin dal 1985.

Prossimo appuntamento con la rievocazione storica lucchese è per Lucca Medievale il 29 agosto prossimo, se le condizioni dell’emergenza sanitaria continueranno a permetterne la realizzazione in piena sicurezza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.