Quantcast

Successo per la seconda edizione del festival L’Augusta in piazza Napoleone

Il presidente Di Bugno: "Diventerà sempre di più un appuntamento fisso per Lucca"

Oltre ottocento partecipanti in sei conferenze, sei libri presentati, duecento copie vendute e poi ventiquattro ospiti, fra i quali Marcello Veneziani, Vittorio Feltri, Stefano Zecchi, Daniele Capezzone, Toni Capuozzo, Francesco Borgonovo, Antonio Rapisarda, Gian Micalessin, Nicola De Felice. Con questi numeri si è conclusa ieri (27 luglio) la seconda edizione del festival culturale L’Augusta – la Fortezza delle Idee. Nella cornice di piazza Napoleone oltre centotrenta persone hanno partecipato alla conferenza di chiusura con Emanuele Ricucci, Matteo Brandi, Edoardo Sylos Labini e, in collegamento, Vittorio Feltri.

“L’Augusta è stata un successo – dichiara il presidente, Iacopo Di Bugno – in termini di numeri, di qualità degli ospiti, di temi trattati, di partecipazione. Un piccolo miracolo culturale basato solo sullo sforzo di volere, l’autofinanziamento e le donazioni dei nostri estimatori. Diventerà sempre di più un appuntamento fisso per Lucca”.

“Un ringraziamento speciale va al comitato d’onore dell’associazione – chiosa Giuseppe Vitale, vicepresidente de L’Augusta – di cui fanno parte Borgonovo e Rapisarda, insieme a Gian Piero Joime, Umberto Sereni e Francesco Tricomi. Stiamo lavorando anche per eventi nella stagione invernale”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.