Quantcast

Al canile di Pontetetto cinque cani salvati dalla struttura abusiva di Molazzana

Fra alcuni giorni sarà possibile adottarli

Sono arrivati ieri pomeriggio (3 agosto), al canile municipale di Pontetetto, 5 dei 61 cani sfollati dalla struttura abusiva di Molazzana, sequestrata lo scorso maggio dai Carabinieri e dalla Asl. Il piccolo comune della Garfagnana, come dichiarato dal suo primo cittadino, non ha infatti le risorse necessarie per assicurare un degno futuro a questi animali, se non rischiando il dissesto finanziario.

Molazzana, 61 cani in pessime condizioni in una struttura abusiva: scattano sequestro e denuncia

“All’indomani di questa brutta notizia e in seguito all’appello accorato di Anci – spiega l’assessora all’ambiente Valentina Simi – ci siamo attivati assieme alla cooperativa Ponteverde che gestisce il canile di Pontetetto, per capire se c’era la possibilità di dare il nostro contributo per risolvere quello che si presentava come un problema molto grande per il Comune di Molazzana e per i cani che sono stati trovati in condizioni assai critiche. Ieri cinque di loro sono arrivati a Lucca e sono stati affidati alle cure e all’affetto degli addetti e dei tanti volontari che prestano la loro opera nella struttura di Pontetetto. Ci auguriamo che questa non sia la sistemazione definitiva per loro, ma che presto possano avere una casa, grazie alla solidarietà dei cittadini lucchesi”.

I cinque cani, tre maschi e due femmine, sono tutti di mezza taglia: la più anziana, Mola, ha 7 anni, i più giovani, Black e Bingo, ne hanno 3. Birba, di taglia piccola, ha 4 anni e Lupetto ne ha cinque. Tutti sono stati già dotati di microchip e nei prossimi giorni saranno sottoposti a vaccinazione, trattamenti anti vermi e anti rogna, per riportarli in condizioni ottimali di salute e benessere. Coloro che sono interessati ad adottarne uno, potranno farlo contattando direttamente il canile di Pontetetto al numero telefonico 348 5606725. Il canile è aperto al pubblico tutti i giorni lavorativi la mattina dalle 11 alle 12,30 e anche il pomeriggio di lunedì, mercoledì, giovedì e sabato dalle 15 alle 19.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.