Quantcast

Una corona d’alloro per le vittime degli incidenti sul lavoro

La cerimonia al monumento di piazza della Concordia alla presenza del prefetto, del sindaco di Lucca e di alcuni comuni della provincia

In occasione della 71esima Giornata nazionale delle vittime degli incidenti sul lavoro, questa mattina (10 ottobre) alle 10 si è tenuta una cerimonia organizzata da Anmil – Associazione nazionale mutilati ed invalidi del lavoro – al monumento dedicato ai caduti sul posto di lavoro di piazza della Concordia a Lucca (recentemente restaurato dal Comune di Lucca) dove è stata apposta una corona d’alloro.

Erano presenti il prefetto Francesco Esposito, il sindaco di Lucca Alessandro Tambellini, l’assessora allo sviluppo economico del Comune di Bagni di Lucca Francesca Lenzarini, l’assessora al bilancio del Comune di Capannori Ilaria Carmassi, i presidenti Anmil e Anmic Max Mallegni e Salvatore Piliero, il vicario dirigente della sede Inail di Lucca Lucia Baldassarri.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.