Quantcast

Il panificio alimentari Giurlani di via Fillungo festeggia i 60 anni di attività foto

Era l'ottobre 1961 quando i fratelli Graziana, Carla e Carlo diedero vita all'azienda

Venerdì (22 ottobre) il panificio alimentari Giurlani di via Fillungo festeggia i sessant’anni di attività. Tanti gli anni durante i quali generazioni di lucchesi, ma anche di turisti, hanno potuto apprezzarne e gustare tanti prodotti, molti dei quali artigianali di produzione propria.

Panificio alimentari Giurlani via Fillungo

L’attività nasce nel 1961 quando Graziana Giurlani con i fratelli Carla e Carlo acquistarono l’azienda da Adolfa Nieri e realizzarono un panificio con annesso un piccolo negozio di generi alimentari. Col tempo si consolidò come impresa familiare completandosi poi nel 1970 con l’ingresso di Giuseppe Natucci, marito di Graziana.

Da qui inizia una continua espansione dell’azienda, arricchendosi dapprima di un laboratorio per la produzione di pasticceria e successivamente, nel 1973, inaugurando un nuovo negozio di pasticceria proprio di fronte all’alimentari. Giurlani si trasforma in una vera e propria società nel 1985 ampliando sempre più la selezione e l’offerta sia dei prodotti realizzati artigianalmente come il pane toscano, il Buccellato e i tortelli casalinghi per una produzione di finissima pasticceria artigianale con un’attenta selezione di prodotti tipici toscani provenienti da aziende locali e nazionali di prima qualità. Nel 1998 viene totalmente ristrutturato nel rispetto della architettura storica originaria, all’interno del centro storico.

Panificio alimentari Giurlani via Fillungo

Ad affiancare i fondatori storici del locale sono Carla Giurlani e Marinella Natucci, Graziana Giurlani e Giuseppe Natucci, una nuova generazione familiare oggi al servizio di una clientela dai gusti ricercati alla quale sempre il panificio alimentari saprà offrire il meglio della tradizione gastronomica lucchese.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.