Quantcast

Lucca Comics and Games, una maxi isola pedonale in piazzale Ricasoli. Chiude alle auto Porta San Pietro. Altri 4 parcheggi per i visitatori foto video

Nei giorni della manifestazione scatta il divieto di transito per i tir sui viali. Via Bacchettoni a senso unico, possibili chiusure degli accessi a Porta S. Anna e S. Maria

Una maxi isola pedonale in piazzale Ricasoli, davanti alla stazione, e divieto di transito veicolare nei giorni della manifestazione da Porta San Pietro (unica porta che rimarrà sempre chiusa al traffico) e nella piazza antistante. Quattro parcheggi straordinari su prenotazione per i visitatori paganti, e quattro aree di sosta per i visitatori occasionali, non prenotabili, tutti a tariffa giornaliera di 12 euro. Non è previsto, allo stato attuale, alcun contingentamento pedonale del centro storico.

conferenza lucca comics modifiche viabilità

Sono soltanto alcuni degli accorgimenti logistici sul fronte della viabilità e dell’accesso al centro storico che entreranno in vigore da venerdì prossimo (29 ottobre) fino a lunedì (1 novembre) per la manifestazione Lucca Comics and Games.  A presentare il piano del comune sono stati l’assessore alla protezione civile Francesco Raspini e la presidente di Lucca Crea, Francesca Fazzi. La mappa sarà disponibile sui siti del Comune e della manifestazione.

“A luglio ci siamo trovati a organizzare una manifestazione completamente da zero, con l’incertezza di cosa sarebbe stato il domani – spiegano Raspini e Fazzi -. Dal 2006, da quando i Comics sono tornati in centro storico, il numero di paganti è il più basso mai registrato con 20 mila visitatori giornalieri a fronte degli 80 mila delle edizioni passate. Chiaro che non possiamo prevedere quante persone verranno a fare un giro in città, ma l’intensa pianificazione e l’esser stati a ribasso con i numeri di biglietti messi a disposizione oltre ai feedback arrivati dai questionari sottoposti ai paganti, ci fa stare tranquilli, soprattutto perché quest’anno la manifestazione viene dislocata su altri due poli, il Palatagliate e il Polo Fiere, quest’ultimo, come ogni anno, collegato al centro con il servizio navetta”.

Viabilità circonvallazione

Per favorire l’accesso pedonale da e verso la stazione su percorsi protetti verrà realizzata un’isola pedonale in piazzale Ricasoli, in collegamento con gli spalti delle Mura e in alcune vie limitrofe. Il traffico proveniente da viale Carducci, una volta imboccato viale Cavour dovrà obbligatoriamente girare a sinistra in via Montanara e poi ritornare in viale Carducci attraverso viale Regina Margherita. Il traffico proveniente da viale Giusti, invece, una volta raggiunta piazza Montanara dovrà tornare indietro percorrendo via Montegrappa. A differenza degli altri anni non sarà chiuso al traffico viale Europa – data l’assenza dei Games a campo Balilla – anche se, a seconda dell’affluenza potrà essere interrotta la circolazione. Per razionalizzare il traffico pedonale in ingresso e in uscita dalla città nei giorni della manifestazione l’attraversamento pedonale di piazzale Boccherini all’ingresso di viale Carducci sarà chiuso. Tutti i pedoni dovranno utilizzare il sottopasso fra viale Catalani e piazzale Boccherini

Più nel dettaglio venerdì 29 e sabato 30 dalle 9,30 alle 21 – per consentire l’ingresso delle scuole – e domenica e lunedì dalle 8 scatta il divieto di transito veicolare in viale Regina Margherita fra via Montanara e Piazza Curtatone; in via Cavour fra via Montanara e piazza Ricasoli e in piazzale Ricasoli nella viabilità di collegamento fra viale Margherita e via Cavour. Scatterà dunque di conseguenza il divieto di sosta  in piazzale Ricasoli, in piazza Curtatone e nella viabilità di collegamento fra viale Mazzini e via Cairroli. La postazione taxi sarà spostata nel lato ovest di piazzale Ricasoli.

Traffico ferroviario

Dalle 15 di sabato 30 ottobre alle 24 del primo novembre sarà chiuso il sottopasso della stazione ferroviaria. I viaggiatori che provengono o si dirigono sulle tratte Viareggio Pisa accederanno alla stazione direttamente da piazzale Ricasoli, quelli in arrivo o in partenza per Firenze dovranno utilizzare il percorso pedonale protetto attraverso la passerella pedonale di piazzale Risorgimento e via Nottolini.

Gli accessi in centro

Per quanto riguarda l’accesso al centro, durante tutta la manifestazione l’ingresso dalle porte in piazzale Verdi e in piazza Santa Maria potrà essere interdetto ai veicoli non dotati di permesso per la ztl e tutto il tragitto di via dei Bacchettoni sarà a senso unico in direzione nord da Porta Elisa fino a porta san Jacopo. L’ingresso dalle porte rimarrà aperto per i visitatori fino a esaurimento stalli blu.

Trasporto pubblico e mezzi pesanti

Dalle 9 di giovedì 28 ottobre a lunedì 1 novembre tutte le linee bus che attraversano il centro storico saranno deviate su percorsi esterni, resterà in funzione il terminal bus (linee urbane e extraurbane) di piazzale Verdi. Per quanto riguarda il trasporto merci in centro storico, come gli altri anni, non sarà possibile per gli esercenti rifornirsi dalle 8,30 alle 20 ma solo a partire da quest’ora e fino alla mattina seguente. Dalle 8 alle 20 dal 29 ottobre al 1 novembre inoltre scatta il divieto di transito a mezzi pesanti con pieno carico superiore a 3,5 tonnellate su tutti i viali di circonvallazione e all’interno del centro storico, con esclusione dei mezzi pubblici e di quelli di rifornimento dei supermercati della circonvallazione. Dalle 15 di sabato alle 24 del lunedì via Nottolini sarà interdetta a mezzi con massa a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate dalla rotatoria di via Squaglia, via Consani fino a via Ponsicchi.

I parcheggi

L’altra novità riguarda i nuovi parcheggi aggiuntivi per i visitatori. Oltre ai 4 parcheggi straordinari per i visitatori già annunciati, ossia piazzale don Baroni, Polo Fiere, parcheggi di viale Luporini e al cimitero in via delle Tagliate, sono state ricavate altre 4 aree di sosta. Si tratta del parcheggio Palatucci, nell’area non destinata ai bus, del parcheggio Binari Bassi (500/600 posti auto) – nel parco ferroviario con accesso da via Mazzini e una porzione del parcheggio Carducci non utilizzata dagli espositori (150 posti su 500).

“Abbiamo fatto uno sforzo per provare a recuperare quei posti auto che abitualmente non sono disponibili per dare la possibilità a tutti di sostare nelle immediate vicinanze del centro – spiega Raspini -. Il numero minore di espositori ha consentito di riservare alle persone che dovessero venire in città senza biglietto alcuni stalli del Carducci, Stazione e Palatucci. Qui parcheggeranno la quarantina di bus già prenotati, mentre per gli aggiuntivi (che non dovrebbero essere troppi) saranno riservati i parcheggi lungo viale Luporini, dove sarà estesa l’area riservata ai camper che riguarderà anche alcuni stalli del Polo fiere e del Palatagliate”.

In centro storico resteranno in funzione il Mazzini e il Cittadella e i posteggi di Santa Maria, e di conseguenza l’accesso al centro storico sarà consentito durante gli orari della manifestazione fino a esaurimento posti, dopo di ché la polizia municipale si occuperà di gestire gli ingressi, lasciando passare solo i residenti. Infine tutti gli stalli blu presenti in via Beato Passi (33 posteggi), alla sortita Cairoli con accesso da Porta Elisa saranno riservati ai disabili nei giorni della manifestazione. Attualmente sono prenotati l’80 per cento di piazzale Don Baroni e il 35 per cento del Polo fiere. In totale sono 2910 i posti auto prenotabili giornalmente. Gli abbonati Metro non potranno parcheggiare nei posti riservati a espositori e visitatori ma potranno lasciare la propria auto gratuitamente in tutti gli stalli blu fuori dalle Mura, così come i residenti che già a partire da ieri (21 ottobre) e fino al 6 novembre hanno la possibilità di parcheggiare fuori dal centro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.