Quantcast

Covid, Menesini: “Cosa c’è di diverso dal novembre 2020 al novembre 2021? Il vaccino”

Il presidente della provincia: "Più persone sono vaccinate meno gira il virus e più proteggiamo noi stessi, gli altri e soprattutto, le persone fragili e anziane"

Il presidente della Provincia Luca Menesini rinnova l’appello alla vaccinazione, ricordando come lo scorso anno, il 23 novembre, la Toscana fosse in zona rossa.

“Il 23 novembre 2021 la Toscana è in zona bianca, con percentuali di posti letto occupati (soprattutto posti letti in reparto) lontane dal cambio di colore – ricorda Menesini -. Cosa c’è di diverso dal novembre 2020 al novembre 2021? Il vaccino. La Toscana è la regione italiana con il più alto numero di persone vaccinate. L’inverno però è ancora lungo e dobbiamo mantenere alta l’attenzione, usando tutte le precauzioni anti-contagio Covid che abbiamo imparato in questo anno e mezzo. E ancora: vacciniamoci se ancora non lo abbiamo fatto. Chi lo ha fatto e può fare la terza dose, proceda con la terza dose. Più persone sono vaccinate meno gira il virus e più proteggiamo noi stessi, gli altri e soprattutto, le persone fragili e anziane”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.