Quantcast

A Lucca tre nuovi parchi gioco ad Antraccoli, Ponte a Moriano e San Vito

La giunta ha approvato il progetto definitivo per un importo di 190mila euro. Raspini: "Lavori a primavera 2022"

Tre nuovi parchi gioco inclusivi dedicati ai più piccoli e alle famiglie sorgeranno nelle frazioni di Antraccoli, Ponte a Moriano e nel quartiere di San Vito.

Lo ha deciso la giunta Tambellini approvando il progetto che, per un importo di 190mila euro, prevede la realizzazione di aree attrezzate per favorire l’aggregazione e la vita all’aria aperta, le attività ludiche dei ragazzi e la socialità tra famiglie, esigenza resa ancora più attuale dalla pandemia.

“Aumentare e riqualificare i luoghi pubblici dedicati all’incontro e allo svago nei quartieri e nelle periferie – spiega a questo riguardo l’assessore ai lavori pubblici Francesco Raspini – significa investire in quella socialità che è alla base dei legami di ogni comunità locale. Lo abbiamo fatto attraverso i grandi progetti dei quartieri social e lo stiamo facendo attraverso interventi di minore entità e complessità come questi, che tuttavia non sono meno importanti: l’obbiettivo che ci siamo dati è quello di fare in modo che i cittadini che risiedono nei paesi e nelle frazioni possano contare sulla presenza di spazi verdi attrezzati vicini a casa, senza doversi necessariamente spostare. Per questi tre nuovi parchi contiamo di poter iniziare i lavori la prossima primavera”.

Il progetto

Ad Antraccoli il parco giochi sorgerà a margine della via Paladini, al confine con il nuovo parcheggio e la scuola primaria Monsignor Guidi, diventando quindi un’area a servizio dei bambini della scuola stessa. In parte sarà attrezzato con giochi (altalene, scivoli, giochi a molla, eccetera) e in parte sarà lasciato a verde: verranno piantati 4 nuovi filari di pioppo, in conformità col paesaggio della campagna lucchese. Il parco sarà anche dotato di una fontanella per l’acqua potabile.

A Ponte a Moriano la nuova area gioco attrezzata sarà realizzata vicino alla stazione, nell’area verde attualmente incolta adiacente al parcheggio inaugurato dall’amministrazione nel 2017 e richiesto dai cittadini attraverso i lavori pubblici partecipati. Anche in questo caso la zona attrezzata con i giochi per i bambini sarà inserita in un contesto a verde riqualificato: saranno piantati nuovi alberi di specie autoctone resistenti, come ad esempio il cerro. Il parco sarà dotato di vialetti di accesso in terra stabilizzata e di due fontanelle per l’acqua. Infine nel quartiere di San Vito l’operazione prevede di riqualificare completamente tutta l’area a verde che si trova a margine del parcheggio di via Simonetti, adiacente al campo da calcio a 5.

In questo caso, vista la maggiore ampiezza dell’area, Il progetto architettonico prevede la realizzazione di due aree di aggregazione, una verso ovest con i giochi dedicata ai bambini più piccoli e una verso est dedicata ai giovani e alle persone adulte, dove verranno collocati attrezzi ludico sportivi. Le diverse aree saranno collegate da vialetti interni in terra battuta e anche in questo nuovo parco verranno impiantati alberi autoctoni come il cerro e il leccio. Due fontanelle erogheranno acqua potabile.

Nel frattempo sono in corso lavori per la risistemazione di un quarto parco, in via Sandei all’Arancio, dove sono stati piantati 4 nuovi alberi insieme alla Provincia e risistemato l’arredo. Nelle prossime settimane verranno installati anche dei giochi per i bambini più piccoli.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.