Quantcast

A Villa Bottini il Comune incontra i rappresentanti degli studenti

Riunione con i neoeletti responsabili di classe e di istituto per parlare dei problemi della scuola

Porte aperte dell’amministrazione comunale ai rappresentanti d’istituto e di classe, che sono stati appena eletti nelle scuole superiori di Lucca. Ad invitarli ad un incontro è il consigliere delegato alle politiche giovanili, Daniele Bianucci.

L’appuntamento è per venerdì (3 dicembre), alle 15, a Villa Bottini, nel centro storico. In un primo momento l’incontro si sarebbe dovuto tenere nell’auditorium di San Romano, ma a causa di un problema logistico, il confronto si svolgerà invece nella struttura di via Elisa.

All’incontro porterà il saluto anche il sindaco Alessandro Tambellini e sono stati invitati pure i consiglieri provinciali Teresa Leone e Andrea Bonfanti, che per la Provincia (ente competente per le scuole superiori) si occupano di programmazione della rete scolastica e di edilizia e trasporto scolastici.

“Nelle scorse settimane, gli studenti degli istituti superiori anche del territorio del comune di Lucca hanno eletto i propri rappresentanti ai consigli di classe e d’istituto, e alla consulta provinciale – spiega Daniele Bianucci – Siamo convinti si tratti di un’occasione importante di protagonismo dei giovani, scelti in maniera democratica per farsi carico dei problemi, dei progetti e dei sogni dei loro coetanei. Per questo, abbiamo aperto loro le porte del municipio: che è la casa di tutte le cittadine e di tutti i cittadini. Vorremmo infatti che le nuove generazioni sentissero sempre di più vicine le istituzioni alle loro problematiche e ai loro interessi: il nostro impegno va proprio in tale direzione”.

Per ulteriori informazioni, e per confermare la propria presenza, si può fare riferimento alla mail politichegiovanili@comune.lucca.it.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.