Quantcast

Parco della Montagnola, Legambiente: “Bene che il comitato insista con l’esposto” foto

Il circolo di Lucca: "I motivi dell'opposizione al progetto sono fondati"

Parco della Montagnola, il comitato Per San Concordio si oppone all’archiviazione dell’esposto. L’azione del comitato mette fin dall’inizio nel mirino il progetto del Comune sostenendo che gli interventi programmati prevedono una eccessiva cementificazione dell’area.

Il circolo Legambiente di Lucca rincara oggi la dose, confermando il suo sostegno al comitato: “non possiamo che condividere le ragioni di opposizione agli stravolgimenti ambientali e conseguentemente le critiche per la messa in opera della cementificazione, la cui contestazione è pienamente fondata su basi giuridiche ampiamente svolte nel lavoro di analisi del prestigioso Studio legale Altavilla di Pisa. L’intervento in questione, che da notizie acquisite sarà esaminato dal giudice per le indagini preliminari del tribunale di Lucca il giorno 15 dicembre, è alla base dell’opposizione al decreto di archiviazione all’esposto, a suo tempo presentato dal Comitato. L’intera relazione legale dello Studio Altavilla di Pisa sarà pubblicata sul sito Facebook di Legambiente Lucca”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.