Quantcast

Gildo dei Fantardi e la sua chitarra smarrita a “I fatti vostri”

Il cantastorie protagonista in tv

La vicenda della chitarra smarrita dal cantastorie Gildo dei Fantardi, fatto che risale a sabato 18 gennaio del 2020, sarà raccontata martedì (18 gennaio) prossimo su Rai Due nel programma I Fatti Vostri nel giorno della ricorrenza biennale del fatto di cui si parla.

Gli autori del programma hanno preso visione del fatto andando alla ricerca di fatti particolari da inserire in trasmissione e sono rimasti colpiti da questa storia, oltre allo sconcerto del cantastorie, alla successiva solidarietà dimostrata nei confronti di Gildo dei Fantardi.

Infatti  subito dopo aver dato la notizia e la diffusione dell’appello per aiutare Gildo a ritrovare il suo strumento, notizia divulgata anche dal nostro giornale, molte persone hanno dimostrato una spontanea generosità tanto è vero che ben quattro associazioni,- si sono adoperate per donargli una valida chitarra come quella smarrita,  inoltre c’è stato anche un contributo di un signore estimatore di Gildo, che ha voluto però rimanere anonimo.

Poi la consegna a casa di una chitarra da parte di compaesani moglie e marito, Marilena e Sandro. Nel frattempo grazie all’avvocato  Consuelo Cecconi presidente dell’associazione contro la violenza alle donne di Pistoia che ha convinto il socio e avvocatto Ferretti di Montecatini  a donare la sua chitarra, una magnifica Martinez. E così è stato.  Successivamente le tre associazioni unite nell’intento il 13 febbraio del 2020  nel corso di una festicciola al Villaggio del fanciullo hanno consegnato direttamente la nuova chitarra a Gildo una Takamine classica acquistata nello stesso negozio dove negli anni ’80 aveva acquistato la jaszimine  scomparsa. £ così grazie alle associazioni  I sempre ragazzi del fanciullo, associazione Ada, Amici del cuore onlus  Gildo  ha potuto avere una nuova chitarra  adatta alle sue caratteristiche.

Nel corso del programma sarà rievocato il momento della consegna di un’altra chitarra,  una preziosa Martinez, offerta dall’avvocato Davide Ferretti di Montecatini  e così in questa occasione  si ritroveranno benefattore e beneficiario e poi ci sarà il momento del racconto della vicenda direttamente dai due protagonisti  di questa vicenda andata a lieto fine e naturalmente il cantastorie darà un piccolo saggio con qualche “cantastoriata”.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.