Quantcast

Anche l’arcivescovo di Lucca Paolo Giulietti è positivo al Covid-19

Sospese tutte le attività e gli incontri

Anche monsignor Paolo Giulietti è risultato positivo al Covid-19.

Monsignor Paolo Giulietti incontri San Cerbone

L’arcivescovo di Lucca ieri (17 gennaio) ha infatti eseguito un tampone in via precauzionale per poter partecipare a un evento, dato che l’ultimo richiamo del vaccino lo aveva fatto il 23 dicembre scorso.

Dal test è emersa però la positività al coronavirus, anche se per il momento è asintomatico. Seguendo le indicazioni dell’Asl, monsignor Giulietti dovrà affrontare il periodo di quarantena nella propria abitazione nel palazzo arcivescovile anche se, non avendo sintomi, parteciperà comunque da remoto agli esercizi spirituali del clero diocesano, che si tengono a Bocca di Magra.

Per il momento sono quindi sospese tutte le attività e gli incontri in presenza con l’arcivescovo.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.