Quantcast

Dal Civitali alla tv nazionale: le crazioni di Gaia Della Santa a ‘Detto Fatto’

L’alunna Gaia Della Santa della classe quinta M ha superato le selezioni del contest nazionale

L’alunna Gaia Della Santa della classe quinta M dell’istituto professionale Civitali, indirizzo moda, ha superato le selezioni del contest nazionale DettoFatto, promosso dallo Iuad – Accademia della Moda.

Gaia sarà invitata a partecipare al programma televisivo Detto Fatto, in onda su Rai 2 nella fascia del primo pomeriggio, dove presenterà la capsule collection che ha progettato per il contest The internal expression.

Creazioni Gaia della Santa Civitali Detto Fatto

La collezione di Gaia è composta da tre outfit ispirati alle differenze e all’unicità degli esseri umani. Si esaltano le differenti tonalità della pelle, riflettendo sull’importanza dell’apparire sui social e sugli ideali di perfezione imposti dalla nostra società. I tre outfit, uno maschile, rappresentato da un completo reversibile, e due femminili, costituiti da un cappotto senza maniche e una tuta bicolore, sono stati progettati insieme alle professoresse D’Amico (progettazione grafica) e Lenzi (laboratori tecnologici), che ne hanno seguito le varie fasi: il primo step è stata la creazione del moodboard e la stesura dei figurini, poi si è passati alle schede tecniche e alla modellistica, infine alla scelta dei tessuti e al taglio/cucito per la realizzazione dei capi progettati.

“Con questa grande opportunità Gaia – commentano dalla scuola – una ragazza vivace con una spiccata intelligenza creativa che la contraddistingue anche nelle tecniche di realizzazione, avrà modo di dimostrare le sue capacità, il suo entusiasmo e la sua passione per l’indirizzo che ha intrapreso nella nostra scuola”.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.