Tanti in piazza a Lucca per Vladimir Luxuria

L'evento in San Michele per la giornata contro l'omofobia, bifobia e transfobia

Una piazza San Michele gremita ha accolto ieri pomeriggio (15 maggio) Vladimir Luxuria, arrivata a Lucca per un’iniziativa pubblica in occasione della giornata mondiale contro omofobia, bifobia e transfobia. A fare gli onori di casa, il consigliere comunale delegato ai diritti Daniele Bianucci e l’assessora regionale Alessandra Nardini. L’intervento di Luxuria è stato preceduto dalla biblioteca vivente che il gruppo Echo, assieme ad associazioni del territorio, ha organizzato sotto il loggiato di Palazzo Pretorio.

“Lucca è la città dei diritti – sottolinea il consigliere delegato Daniele Bianucci – e le centinaia di persone presenti ad ascoltare Luxuria dimostrano la grande attenzione che la nostra comunità riserva alla lotta ad ogni discriminazione. Due anni fa, il Comune ha aderito alla rete Ready, la rete nazionale appunto impegnata nella piena uguaglianza di tutte e tutti. Ed è stato grazie a questa scelta che, ogni anno, il Comune può contare su risorse in arrivo dalla Regione per progetti ed iniziative, finalizzate alla lotta alle discriminazioni”.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.