The Lands of Giacomo Puccini rinnova il logo e presenta il nuovo slogan ‘Yes Lucca’

Cambio look per il brand della Camera di Commercio di Lucca creato in collaborazione con Lucca Promos

Sagome di violini che diventano colline per un tocco di classe in più ad un look totalmente rinnovato. Il brand della Camera di Commercio di Lucca The Lands of Giacomo Puccini, creato in collaborazione con Lucca Promos e la Fondazione Cassa di Risparmio, da oggi, infatti, rinnova la sua immagine e lo fa anche con un nuovo slogan: Yes Lucca.

rinnovo logo the lands of puccini camera di commercio

Dal 2015 ad oggi il brand di strada ne ha fatta veramente tanta, e non solo quella immortalata nelle cartoline: un’evoluzione e una crescita che nel tempo ha alimentato non solo la visibilità e l’immagine di Lucca ma anche di tutto il territorio provinciale, tenendo accesi i riflettori anche in piena pandemia.

I nuovo logo è stato presentato questa mattina (24 giugno) nella sede in corte Campana dal commissario straordinario della Camera di commercio Giorgio Bartoli, dall’amministratore unico di Lucca Promos, Rodolfo Pasquini, dal vice presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, Raffaele Domenici e dal team di Submarine, hub della comunicazione promosso da Lindbergh, che ha realizzato l’immagine.

Tradizione, ma anche emozioni, arte ed eventi: “The Lands of Giacomo Puccini è al centro di un’evoluzione – ha spiegato Luca Benicchi di Lindbergh – E’ stata fatta una riflessione strategica e il logo è stato adeguato e rivisitato in modo da richiamare l’anima musicale del maestro Puccini. Oltre al logo è stato individuato anche un concetto che potesse allargare la comunicazione a 360 gradi: Yes Lucca. Abbiamo formato una squadra di professionisti e insieme daremo vita a una comunicazione che toccherà tutti i canali, sia on che off: ci occuperemo di campagne sui social media ma anche di presidiare il territorio individuando alcuni punti strategici soprattutto per i turisti”.

La programmazione del 2022 è partita implementando la campagna digitale sia attraverso il portale web puccinilands.it, sia per tramite dei canali social. Ma c’è di più: blogger e influencer saranno attivati per raccontare le innumerevoli esperienze possibili sul nostro territorio. La nuova campagna cartacea, invece, partirà dall’autunno per lanciare la stagione turistica 2023. A luglio, poi, una nuova e più grande postazione vedrà il brand campeggiare nell’area arrivi dell’aeroporto di Pisa.

Il progetto, che ha preso il via nel 2015, in poco più di sei anni ha visto l’acquisizione di oltre 300 pagine pubblicitarie su testate nazionali e internazionali – come riviste di turismo, ma non solo – ma anche la pubblicazione di oltre 30 banner del brand con reindirizzamento sul sito da parte di altrettanti portali web, la distribuzione di oltre 50mila cartoline e la collaborazione con oltre 50 eventi del territorio.

“Ogni due anni circa, abbiamo adeguato l’immagine del brand ai cambiamenti imposti dal contesto sociale e della comunicazione – ha commentato Pasquini di Lucca Promos – Ringrazio tutti coloro che ci hanno seguito in questo percorso, lo scopo è quello di continuare una stretegia di accompagnamento alla promozione del territorio che va dalla Garfagnana fino al mare della Versilia”.

“La Fondazione – ha aggiunto il vice presidente Domenici – ha sostenuto con entusiasmo la nascita di questa campagna e ci siamo fatti volentieri carico del sostegno alla promozione e al marketing della provincia di Lucca. Oggi ne seguiamo con attenzione gli sviluppi apprezzandone la strategia e la programmazione con un occhio orientato al rapporto che potrebbe sussistere tra promozione del territorio e le prossime celebrazioni pucciniane”.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.