Menu
RSS

Lucca, via libera al nuovo ambito turistico della Piana

turistiluccanuovoLucca capofila della promozione per i comuni della Piana di Lucca. Il primo passo del nuovo ambito turistico costituito dalla Regione Toscana è stato mosso stasera (20 dicembre) con il via libera del consiglio comunale del capoluogo con 20 voti favorevoli e un contrario alla convenzione che prevede di mettere a sistema una nuova modalità di promozione del territorio, non più per luoghi da visitare ma per "prodotti", iniziative di valenza storica, artistica e culturale.

"Con questa delibera si attua l'ambito turistico della Piana di Lucca - ha spiegato l'assessore al turismo, Stefano Ragghianti -: è demandato ai Comuni in forma associata il servizio di accoglienza e di promozione. Lo si potrà fare anche coinvolgendo enti e associazioni, purché in rete e in maniera integrata fra i Comuni coinvolti. Sarà - ha aggiunto Ragghianti - stipulata una convenzione con Toscana Promozione Turistica e la costituzione dell'Osservatorio turistico di destinazione. Il percorso che è stato fatto da noi è partito nello scorso agosto quando i Comuni hanno dato l'assenso a questo progetto. Oggi siamo finalmente all'approvazione della convenzione già stipulata con Anpi. Ora si dovrà ragionare per prodotti turistici da proporre non più soltanto su luoghi da sponsorizzare".
Lucca sarà, come si diceva, il Comune capofila dell'ambito: "Questo ci fa piacere e comporta uno sforzo per noi di coordinamento, ma la nostra è una realtà solida nella promozione e che ha una rete già strutturata". All'ambito arriverà anche il sostegno economico della Regione. "Il criterio adottato per la ripartizione - ha chiarito Ragghianti - sarà comunque misto. La ripartizione dei fondi sarà infatti per il 50% erogato rispetto alla popolazione dei territori dell'ambito e per il 50% sulle presenze turistiche. Sulla costituzione dell'ambito la Regione Toscana ha predisposto contributi di circa 85mila euro per ambito".
Il presidente del gruppo consiliare di Forza Italia Marco Martinelli ha sottolineato l'importanza della promozione: "Il turismo - ha detto Martinelli - è rimasto uno dei pochi settori trainanti della nostra città e della nostra provincia, considerate anche le grandi manifestazioni come Lucca Comics e Summer Festival. Lucca deve assumere un ruolo di primo piano e di guida nei confronti degli altri Comuni della provincia. Da sempre abbiamo auspicato che dopo la chiusura delle Apt fosse creata una cabina di regia unica dove potessero trovare spazio le varie realtà e amministrazioni. E’ chiaro però che se si creano dei contenitori che non hanno mezzi finanziari e che non hanno possibilità di svilupparsi, non servono assolutamente a niente. Noi riteniamo importante che ci sia un'attenzione particolare sul turismo da parte dell'amministrazione anche perché il turismo è rimasto uno dei pochi settori trainanti dell'economia, è una risorsa importante su cui investire molto". "La convenzione - ha aggiunto la consigliera comunale del Pd, Teresa Leone - va proprio in questa direzione, contribuendo a stabilire nuove sinergie e favorendo anche la destagionalizzazione del turismo". Donatella Buonriposi, consigliera comunale di Lei Lucca, sottolinea che "non dobbiamo nasconderci i problemi che ci sono. Noi dovremmo puntare sempre di più su un turismo di qualità. A Lucca c'è ancora da fare molto". Contrario il consigliere comunale M5S, Massimiliano Bindocci, che ha votato contro l'atto.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter