Menu
RSS

Ragghianti: Ex Balilla, valore aggiunto per gli eventi

ragghiantiluIl trasloco dei Games dall'ex campo Balilla non è nemmeno in discussione. E quell'area resta "strategica" per i grandi eventi. Lo dice l'assessore alla cultura Stefano Ragghianti, precisando tuttavia che è comunque auspicabile trovare formule per ridurne l'impatto. "Sull'utilizzo dell'ex Balilla per i grandi eventi della città, si è sviluppato un significativo dibattito, che ha preso le mosse dalla necessità di salvaguardare gli spalti delle Mura e, dunque, l'integrità del nostro principale monumento. Come già ho avuto modo di sottolineare alla presentazione del cartellone di Lucca Summer Festival, l'area ex Balilla presenta sicuramente delle criticità, legate in particolare alle operazioni di preparazione della zona e di ripristino del manto erboso dopo le manifestazioni temporanee. Non c'è dubbio che su questi aspetti si debba ragionare per capire se ci sono strumenti di minore impatto per la salvaguardia del complesso delle mura".

"Questo tuttavia - avverte Ragghianti - non deve farci perdere di vista che proprio la localizzazione al Balilla rappresenta il valore aggiunto che ha fatto crescere le nostre manifestazioni più importanti la notorietà di Lucca e la sua attrattiva a livello mondiale. In particolare, lo spostamento della sezione Games di Lucca Comics non è oggi all'ordine del giorno. Qualsiasi nuova localizzazione dovrebbe passare da un'attività di concertazione con Lucca Crea e quindi con gli espositori e con importanti sponsor che nelle giornate dei Comics utilizzano il padiglione al Balilla tenendo conto che proprio quell'area ha un'appetibilità che è parte integrante della tenuta economica, della manifestazione. Per i grandi concerti di Lucca Summer Festival, è chiaro che artisti del calibro dei Rolling Stones hanno scelto Lucca proprio per la localizzazione che vede le Mura protagoniste della scena. Ciò ha consentito alla nostra città di collocarsi fra le grandi che oggi ospitano eventi musicali di richiamo mondiale. Non è un caso che le manifestazioni vicine alle Mura di Lucca siano citate assieme a quelle che avvengono nel sito di Pompei o alle Terme di Caracalla. Credo che Lucca abbia, oggi, la possibilità di mantenere gli alti livelli raggiunti nel tempo che caratterizzano la sua offerta culturale, portando avanti allo stesso tempo un'azione di tutela e salvaguardia del proprio patrimonio storico. Per lo spazio del Balilla questo vuol dire appunto sviluppare una ricerca assieme a tutti i soggetti istituzionali interessati, che possa portarci, all'ausilio di nuove soluzioni tecniche in grado di garantire un utilizzo meno invasivo. Ciò non vuol dire che non si possa domani avere la disponibilità di altri spazi, il loro uso dovrà comunque essere programmato nel tempo con oculatezza affinché non si creino pericolose inversioni di tendenza, possibili sopratutto per la competitività a livello internazionale di Lucca Comics & Games, una manifestazione che ha la sua forza e il suo valore soprattutto nel rapporto che ha stabilito con la città storica".

1 commento

  • Costanza Nannini
    Costanza Nannini Mercoledì, 23 Gennaio 2019 19:22 Link al commento

    Ricordando che gli spalti fanno parte del monumento storico unico nel suo genere per ampiezza e stato di conservazione la città è prima di tutto per i suoi cittadini sia quelli che abitano all'interno sia quelli che abitano all'esterno delle mura stesse. Oltre alla celebrità di Lucca nel mondo i politici dovrebbero tutelare il verde e il suo utilizzo nonché la sua visione per tutti i giorni dell'anno. Lucca spettacolo o Lucca a misura di essere umano. Sono scelte. Dipende dal valore che si dà alle cose.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter