Menu
RSS

Parcheggio e centro civico a ex Gesam, ok progetto

Schermata 2019 02 13 a 16.40.39Un parcheggio interrato (da almeno 66 posti) e una piazza ad uso pubblico da restituire riqualificata alla città e alla fruizione di privati e associazioni. Il progetto di recupero di parte dell'area ex Gesam di San Concordio che prevede la creazione di un centro civico in loco è stato approvato. Il via libera al definitivo, infatti, è giunto ieri (12 febbraio) nella riunione della giunta presieduta dal sindaco Alessandro Tambellini.

Si tratta come ormai noto di uno dei progetti dei quartieri social pensati dall'amministrazione comunale per San Concordio e San Vito e su cui tuttavia non sono ancora diradate del tutto le incertezze sui fondi governativi, anche se l'importo sembra al momento essere confermato. Si parla, infatti, di circa 6 milioni di euro complessivi per la riqualificazione la cui progettazione è stata affidata a Erp che poi si occuperà delle verifiche sul progetto definitivo e della redazione dell'esecutivo prima della procedura per l'affidamento dei lavori. Il progetto è stato leggermente modificato rispetto all'idea iniziale che prevedeva ad esempio la realizzazione, oltre ad una parte di piazza coperta, una struttura sopraelevata per attività di cinema all'aperta e weblibrary. Con questo progetto l'amministrazione Tambellini ha cercato di far fronte a quello che è stato ritenuto un vero e proprio vulnus per il quartiere San Concordio: un progetto di interventi partito con l'amministrazione Favilla che prevedeva una costruzione da dedicare a servizi commerciali e al direzionale che è stato del tutto accantonato dalla nuova ipotesi progettuali che ha deciso di riqualificare l'area dopo le dovute bonifiche riaprendola alla città e ad un uso pubblico.
Per questo specifico intervento il Comune aveva richiesto sei mesi di proroga al governo per la presentazione del progetto di dettaglio perché era necessario procedere con una variante urbanistica per rendere possibile gli interventi studiati dall'amministrazione. Dopo il via libera arrivato in Consiglio comunale la giunta con l'ok di ieri ha formalizzato un nuovo passo della procedura.
L'intenzione è quella di adibire l’area ex Gesam a piazza coperta ad uso pubblico, con uno spazio chiuso di circa 100 metri quadri al suo interno. La piazza potrà ospitare eventi, mercatini e appuntamenti di carattere civico: nella sua parte terminale, avrà anche uno spazio chiuso (per ora si ipotizza a vetri, ndr) che potrà ospitare momenti di aggregazione civica. Sarà sistemato poi il parcheggio interrato da circa 66 posti che era stato realizzato dall'ex amministrazione Favilla e che sarà dato in concessione alla Metro: si tratterà dunque di un parcheggio a pagamento piuttosto vicino al centro storico. Gli utenti servendosi della passerella ferroviaria potranno arrivare facilmente e velocemente a Porta San Pietro.

Ultima modifica ilGiovedì, 14 Febbraio 2019 09:34

1 commento

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter