Menu
RSS

Traffico nel centro abitato, chiude in parte via di Mugnano

mugnano 12Eccessivo transito di auto all'interno del centro abitato. E' la problematica presentata da parecchi cittadini della frazione di Mugnano, alla quale l'amministrazione ha provato a rispondere disponendo la chiusura parziale di via di Mugnano. Da oggi (20 febbraio) al 30 aprile, in via sperimentale, infatti, sarà in vigore la chiusura delle corsie di immissione in via di Mugnano da via Diodati, in corrispondenza della chiesa di Mugnano. Un provvedimento - per il momento sperimentale - molto richiesto dai residenti, che l'amministrazione comunale, con direttiva dell'assessore di riferimento, ha attuato per "aumentare - si legge in determina - il livello di sicurezza e ridurre il traffico in attraversamento nel centro abitato di Mugnano". Soddisfatto Christian Simonelli del comitato giovani del paese: "Il nostro quartiere grazie all'assessore Marchini, a cui vanno i ringraziamenti di tutto il comitato di Mugnano, è riuscito a vincere un'altra battaglia - sottolinea -. Quella dei tir. Con la chiusura parziale, di via di Mugnano, all'altezza di via Giovanni Diodati direzione Lucca, è stato dato un ulteriore taglio netto al traffico pesante e non, sulla via principale del paese, che attraversa tra l' altro case a raso". 

L'alta velocità e i tir - sottolinea Simonelli - sono un problema che affligge Mugnano e i mugnanesi da più di 10 anni. Finalmente, forse, il problema sarà risolto da questa risoluzione. Questo deve essere un segnale, un segnale che parla chiaro, il traffico pesante deve passare lontano dai paesi e dai centri abitati. Ringrazio ancora Marchini, il comandante ed il vice comandante della municipale e tutti gli abitanti del quartiere Mugnano, che hanno sostenuto l'idea". Esultano anche i residenti di via della Chiesa XXI a San Filippo che auspicano che "analoga attenzione venga rivolta quanto prima anche a via della Chiesa XXI dove da tempo sono stati richiesti interventi a fronte di una situazione che non è mutata e reca pericoli e disagio ai residenti e a coloro che si recano alla scuola materna, così come comunicato alla stampa e richiesto all'amministrazione comunale in precedenti note. I residenti sono in attesa di un intervento".

Ultima modifica ilMercoledì, 20 Febbraio 2019 19:18

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter