Menu
RSS

Guardie mediche, ecco dispositivi contro aggressioni

quiriconi alla scrivaniaUn dispositivo elettronico collegato all'istituto di vigilanza Sicuritalia per difendersi dalle aggressioni. E' la soluzione adottata per rendere più sicuro il lavoro delle guardie mediche, soprattutto le donne e soprattutto di notte.

Alla luce delle recenti aggressioni, l'Ordine dei Medici si è mobilitato mettendo a punto un sistema di protezione individuale, acquistando i dispositivi per le guardie mediche.  “In questo modo – sottolinea il presidente dell'ordine dei medici Umberto Quiriconi –: vogliamo dire basta a minacce, aggressioni verbali e fisiche nei confronto dei medici che esercitano il loro servizio a favore della comunità”. Vittime soprattutto le donne medico. Ecco che allora l’iniziativa dell’Ordine dei Medici si colloca proprio alla vigilia dell’8 marzo, festa della donna. Del resto i dati - secondo quanto anticipato dall'Ordine dei medici che mercoledì prossimo (6 marzo) li diffonderà nel dettaglio, sono tutt'altro che confortanti e indicano un numero ancora preoccupante di episodi di aggressioni.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter

-->