Menu
RSS

Terminal bus al Palatucci entro settembre

di Roberto Salotti
Scalo merci ferroviarioUna fase temporanea e transitoria per dirimere le questioni tecniche che impediscono al momento un trasloco veloce del terminal bus all'ex scalo merci, che resta comunque "l'obiettivo finale e indiscusso dell'amministrazione comunale". Lo spiega l'assessore alla mobilità del Comune di Lucca, Gabriele Bove, che oggi (21 marzo) ha avuto un confronto con Ctt Nord, per fissare la tabella di marcia del progetto di trasferire il terminal da piazzale Verdi al Parcheggio Palatucci entro l'inizio del prossimo anno scolastico.

Una mini rivoluzione, in attesa di quella definitiva che però è legata ad una convenzione con Rfi che prevede una riqualificazione del blocco est dell'ex scalo merci e che - come è evidente - necessita di tempi sicuramente non brevi.
L'esigenza tuttavia di adeguare il terminal dei bus di piazzale Verdi e dotarlo di una migliore integrazione con la due ruote ma anche con sistemi di mobilità alternativa, come il bike sharing, ha spinto l'amministrazione a giocare la carta di una soluzione ponte: "Nell'area del Palatucci - spiega Bove - il terminal del bus sarà trasferito soltanto temporaneamente ma questa soluzione consentirà di integrare meglio il trasporto pubblico su gomma, con l'auto, inserendolo in un ampio parcheggio e con il bike sharing di cui sarà dotata la struttura".
Ovviamente il percorso necessiterà di altri confronti e di una fase di messa a punto di alcuni accorgimenti logistici che interesseranno di modifiche anche le cose delle linee urbane, come è facile immaginare. Al tavolo siedono ovviamente oltre che al Comune e Ctt Nord, anche Provincia e Regione Toscana, mentre con Rfi continuano i contatti in previsione della soluzione definitiva dell'ex scalo merci. "Questa sarà la fase di approdo. Il Comune crede nella scelta fatta dell'ex scalo merci e il progetto del terminal in questo luogo è di fatti inserito nel piano urbano della mobilità sostenibile - spiega Bove -. Qui tuttavia sono necessari importanti lavori di riqualificazione e siamo in stretto contatto con Rfi per arrivare ad un obiettivo che per noi resta prioritario. Realizzare il terminal alla stazione offrirà infatti la possibilità di integrare al massimo la gomma alla rotaia, anche e soprattutto in vista della realizzazione del raddoppio ferroviario".
Da qui ai prossimi mesi si curerà nel dettaglio il piano per il trasferimento del terminal nella sua sede temporanea, attraverso un studio sui percorsi delle navette per approntare un piano di modifiche e rendere più funzionale il servizio, calibrandolo con il trasloco del terminal.

Ultima modifica ilVenerdì, 22 Marzo 2019 11:13

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter