Logo
Stampa questa pagina

Caffè delle Mura, viaggio in musica con cantautori genovesi

caffeSarà un tributo ai grandi cantautori e i più noti interpreti della scuola musicale genovese il prossimo appuntamento di Musica al caffè, in programma venerdì (17 maggio) alle 21,45 al Caffè delle mura. Il concerto, che si intitola I poeti dell'amore perduto, grazie alle parole e alla musica di Fabrizio De André, Luigi Tenco, Gino Paoli, Samuele Bersani, Vinicio Capossela e altri, proporrà un viaggio attraverso l'amore, quello intenso, passionale, sofferto, goduto, spesso perduto. Ad accompagnare il pubblico in questo percorso nella grande canzone d’autore saranno la voce e il flauto di Laura De Luca, la chitarra di Meme Lucarelli, le percussioni di Andrea Pacini e la tromba e il flicorno di Alessio Bianchi.

In programma troviamo brani come Amore che vieni, amore che vai, La ballata delle vanità, Vedrai vedrai, Lontano lontano, Giudizi universali, Io so che ti amerò e molti altri, riarrangiati in chiave moderna, con qualche tocco di folk e jazz.
Il gruppo è composto da apprezzati musicisti che suonano insieme da sempre, ognuno con i suoi percorsi stilistici e le proprie esperienze, uniti dalla passione per la musica d'autore italiana.
Laura De Luca, è nata e cresciuta a Lucca, diplomata in flauto traverso e con numerosi master in canto jazz con la vocal coach Danila Satragno. Ha vissuto e lavorato diversi anni a Milano, suonando e cantando in formazioni varie, sempre legate alla musica d'autore e alla musica etnica, collaborando a lungo con artisti come Fabrizio De André e Roberto Vecchioni, sia in studio che dal vivo.
Meme Lucarelli divide la sua vita musicale tra l'insegnamento della chitarra, la composizione e produzione originale e le collaborazioni eccellenti tra gli altri con Avitabile, Tony Hadley, Gatto Panceri, Robben Ford.
Andrea Pacini, percussionista eclettico con esperienze importanti nel campo della musica etnica, jazz, fusion e new age, collaborando con musicisti del calibro di Fresu, Bollani, Tamburini, Tonolo, Guccini.
Alessio Bianchi è un trombettista jazz con esperienza decennale e numerosissime collaborazioni con i grandi della musica jazz italiana e straniera, come Pietro Tonolo, Mauro Grossi, Nico Gori, Andrea Melani, Stefano Onorati.
L’ingresso al concerto prevede una consumazione obbligatoria. È possibile cenare al Caffè delle mura prenotando al 334 3412486.

Ultima modifica ilMercoledì, 15 Maggio 2019 17:26
Developed by Note.it.