Menu
RSS

Ex convento di S. Agostino, ok primo lotto di lavori

agostinooOltre mezzo milione di euro per il liceo artistico Passaglia di via Fillungo e per completare il restauro del chiostro dell'ex convento di S. Agostino, dove ha trovato sede il liceo musicale. Due importanti progetti della Provincia di Lucca che ormai vanno verso la fase esecutiva. I complessi interventi volti a messa in sicurezza e riqualificazione per portare all'allestimento, nel caso del liceo musicale, di tre nuove aule, con una sistemazione dei locali al piano terreno dell'edificio, sono pronti ad entrare nella fase attuativa. L'incarico per il coordinamento della sicurezza in fase di progettazione e esecuzione è stato infatti affidato all'architetto Lino Dini di Lucca. Un passo verso l'attuazione delle opere suddivise in due lotti.

Per quello che riguarda il liceo artistico Passaglia di via Fillungo l'importo complessivo dei lavori è di 227.726 euro e il cantiere costituisce il secondo lotto di interventi per opere di restauro, efficientemente energetico e messa in sicurezza dell'edificio. Altri 120mila euro, invece, serviranno al primo lotto di lavori per realizzare tre nuove aule al piano terra dell'ex convento di Sant'Agostino. Durante questo lotto si procederà anche con la sistemazione del tetto e delle facciate all'ingresso del cortile dove sarà installato anche un modulo antincendio. Il progetto si inserisce in continuità con i lavori già eseguiti in passato nell'ex convento risalente al 1300. Il progetto inoltre prevede il ripristino degli intonaci della facciata esterna relativa a quella che diventerà l'aula coreutica e della facciata interna prospiciente il cortile interno, nonché la ripassatura del tetto delle aule destinate ai professori e alla coreutica, con la sostituzione del manto ammalorato, delle scossaline e delle canale. 
Per questi lavori è prevista una spesa complessiva di circa 250mila euro di cui un primo lotto da 120mila euro finanziato con fondi messi a disposizione dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca. 
Una prima tranche di lavori era già stata ultimata nel 2016 grazie alla quale il liceo musicale aveva ricevuto la nuova sede. Nel giugno dello scorso anno inoltre, il liceo aveva ricevuto un ulteriore finanziamento per il completamento dei lavori di recupero di oltre 1 milione di euro grazie ad un accordo con l'agenzia regionale per il demanio, ente proprietario per l'immobile, l'ufficio scolastico regionale e la Provincia di Lucca. Un accordo che aveva portato fondi per consentire il restauro del piano terra che era inizialmente rimasto escluso dai lavori per mancanza di fondi. Il progetto complessivo, infatti, prevedeva un intervento di circa 1 milione e 818mila euro. I primi due lotti di lavori ammontavano a circa 1,2 milioni di euro, in gran parte messi a disposizione dalla Fondazione Carilucca (1 milione), dallo Stato (647mila euro) e dalla Provincia (166mila euro). 
Per questo intervento, la Provincia aveva ricevuto importanti riconoscimenti: i tre anni di lavori realizzati con materiali ecocompatibili, infatti, avevano portato al miglioramento della sicurezza statica e sismica dell'edificio, all'eliminazione di tutte le barriere architettoniche e garantito un'elevata efficienza energetica. Essendo un liceo musicale ci fu inoltre una cura particolare per il suono, a partire dalla coibentazione termo-acustica delle murature. Ora questi nuovi lavori al fine di garantire all'istituto una struttura ancora migliore.

Ultima modifica ilDomenica, 16 Giugno 2019 09:12

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter