Menu
RSS

Lucca commemora la strage di Pioppetti

locandina strage PioppettiL’Anpi di Lucca organizza un appuntamento che unisce memoria e solidarietà. La manifestazione, sviluppata in collaborazione con l’amministrazione comunale e con il patrocinio della Provincia, ricorderà il tragico evento che colpì la popolazione di Monte San Quirico e Sant’Alessio, il 27 luglio 1944, quando sette dei dieci rastrellati dalle Ss furono portati alla fucilazione in località Pioppetti.


"Il racconto di quei nefasti e dolorosi momenti - spiegano dal'Anpi saranno rievocati per tenerne memoria, per pronunciare forte l’articolo 11 della nostra Costituzione: L'Italia ripudia la guerra … – attraverso il racconto di quella strage e grazie alle testimonianze dirette di chi visse quei momenti di fame, paura, sofferenze e morte che la guerra portò con sé. Oltre l’eccidio del 27 luglio, la storia di altri accadimenti, altre morti, altri lutti che colpirono la comunità di Sant’Alessio e Monte San Quirico, saranno raccontate da Eleonora Bernardini e Andrea Mattei, e grazie ad un video le storie di quella tragica estate del ’44, saranno fatte rivivere e conoscere".
La serata proseguirà con la pastasciutta dei fratelli Cervi, che sarà distribuita ai presenti per trascorrere un momento popolare di condivisione, di memoria e di festa. Alla caduta del fascismo, il 25 luglio del 1943, fu infatti grande festa a casa Cervi, come in tutto il paese. Alla notizia che il duce era stato arrestato, c’era solo la voglia di festeggiare. A Campegine, i Cervi insieme ad altre famiglie del paese, portarono la pastasciutta in piazza, nei bidoni per il latte. Con un rapido passaparola la cittadinanza si riunì attorno al carro e alla birocia che aveva portato la pasta. Tutti in fila per avere un piatto di quei maccheroni che, in tempo di guerra e di razionamenti, rappresentarono il sapore più buono della libertà.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter